Tennis, Sinner è l’unico italiano superstite a Indian Wells: subito fuori Berrettini e Musetti

PUBBLICITA

Tennis, Jannik Sinner è l’unico italiano superstite a Indian Wells: subito fuori Matteo Berrettini e Lorenzo Musetti. Il primo Masters 1000 dell’anno presenteva ben cinque italiani nel tabellone principale maschile. Solo l’altoatesino è riuscito a raggiungere il terzo turno. Oltre a Berrettini e Musetti, anche Fabio Fognini e Lorenzo Sonego hanno lasciato il torneo all’esordio.

 

Sinner è l’unico italiano superstite a Indian Wells

 

 

Jannik Sinner è l’unico tennista italiano ancora presente nel main draw del BNP Paribas Open. L’azzurro non ha incontrato alcune difficoltà e ha sconfitto con il punteggio di 6-3, 7-6( 2) . Sinner ha controllato senza problemi il gioco nel primo set; mentre nel secondo ha alzato il livello nel momento più importante: quello che gli ha permesso di chiudere con un sonoro 7-2 il tie-break.

 

 

Sono contento di essere qui e di scendere in campo. Mi sono ammalato durante il torneo di Marsiglia e sono felice di aver ritrovato la condizione. Ho giocato bene a Rotterdam. All’inizio ero un po’ teso, poi mi sono rilassato un po’ e ho iniziato a giocare con una bella intensità. È molto importante aver cominciato in questo modo il torneo. Lavoriamo tanto e a volte capita che qualche parte del mio corpo ne risenta un po’. L’anno scorso mi sono abituato e ormai conosco i miei limiti. Sono soddisfatto al momento ma dovremo continuare a lavorarci” , ha confessato Sinner ai microfoni dell’ATP.

 

 

Niente da fare per Lorenzo Sonego e Fabio Fognini al primo turno. Il primo ha decisamente deluso le aspettative e commesso troppi errori gratuiti contro l’esperto doppista Jason Kubler; mentre il secondo, considerando lo stato di forma, era decisamente sfavorito nella sfida che lo ha visto soccombere al promettente Ben Shelton.

 

Per Matteo Berrettini e Lorenzo Musetti, invece, continua la crisi. Entrambi stanno attraversando uno dei momenti peggiori delle rispettive carriere. Il romano si è ritirato ad Acapulco per un nuovo problema fisico e si è presentato non al meglio delle sue possibilità in California.

 

Berrettini, continua la crisi

 

 

Alla luce dei risultati negativi che hanno caratterizzato il suo inizio di stagione, risulta importante soffermarsi sulla situazione di Berrettini. Il romano è stato sicuramente condizionati dai numerosi problemi fisici che lo hanno limitato negli ultimi 12 mesi. Nel 2023, escludendo la United Cup, Berrettini ha vinto solo due partite su cinque.

 

 

Dopo i primi tre game giocati, le palline erano già abbastanza disintegrate e per le mie caratteristiche non mi ha sicuramente favorito questa situazione. Facevo fatica a fare gioco e a spingere con i miei miglior colpi (il dritto soprattutto). Speravo però che nel terzo set potesse andare meglio” , ha dichiarato Berrettini in conferenza stampa e nelle parole raccolte da Ubi Tennis.

 

 

Non devo farmi prendere dall’angoscia e dalla fretta. Una delle mie migliori stagioni, il 2019, è iniziata proprio così. Il mio team ha fiducia in me: ora andremo a Miami, dove l’obiettivo sarà quello di vincere una partita visto che lì non mi è ancora mai capitato in tutta la carriera. In generale devo cercare di mettere nelle gambe più partite possibili. Poi arriverà la terra e poi l’erba” .

 

I risultati e il tabellone principale del BNP Paribas Open

 

 

Photo Credit: via Instagram Jannik Sinner

 

 

 

 

 

 

 

 

PUBBLICITA
PUBBLICITA

Leggi anche

Il treno dei bambini a Torre Annunziata: “Grande Meraviglia”!

Inaugurato ieri il murale "Il treno dei bambini" simbolo di unità e rinnovamento per la città di Torre Annunziata

Napoli, lavori sulla linea 1 della metropolitana, ci saranno modifiche agli orari

Oggi e domani la Linea 1 della metropolitana di Napoli sarà oggetto di controlli Per due giorni, la Linea 1 della Metropolitana di Napoli terminerà...

Infarto mentre fa jogging, muore giornalista napoletano in Puglia

Tragedia in Puglia, deceduto un giornalista napoletano In Puglia Giuseppe Cannavale, operatore della Rai originario di Vico Equense, ha perso la vita domenica nel tardo...

74^ Viareggio Cup: Il Beyond Limits batte il Brazzaville ed è campione

Il Beyond Limits vince la 74^ Viareggio Cup   Il Beyond Limits vince la 74ª Viareggio Cup: è il primo trionfo di una formazione africana al...

Ultime Notizie

PUBBLICITA