Tennis, Sinner vince il derby con Berrettini a Toronto. Avanza Musetti

Tennis, Jannik Sinner vince il derby con Matteo Berrettini a Toronto. Avanza Lorenzo Musetti. Il tanto atteso derby azzurro è stato vinto dall’altoatesino, capace di gestire meglio del connazionale i momenti importanti della partita. Musetti completa una complicata rimonta ai danni di Thanasi Kokkinakis.

 

È un Sinner super determinato quello visto nella sfida a tinte azzurre con Berrettini al Masters 1000 di Toronto. L’attuale numero otto del ranking ATP ha saputo aspettare le sue occasioni e ha sconfitto il romano con il punteggio di 6-4, 6-3. Una vittoria che gli permette di sognare in grande, almeno considerando le numerose eliminazioni a sorpresa che hanno coinvolto la sua parte di tabellone.

 

Tutte le teste di serie presenti nello stesso quarto di finale di Sinner hanno lasciato anzitempo l’evento canadese. Stefanos Tsitsipas – battuto da uno straordinario Gael MonfilsFelix Auger-Aliassime e Borna Coric si sono fermati all’esordio e hanno spalancato le porte della semifinale al tennista italiano.

 

Sinner vince il derby con Berrettini a Toronto. Avanza Musetti

 

Berrettini può ritenersi soddisfatto del match giocato con Sinner al National Bank Open. Il romano si è procurato le migliori chance nella prima frazione di gioco, ma Sinner è stato bravo a rispedire sempre il messaggio al mittente sfruttando il rovescio e una seconda palla più carica che mai.

 

L’altoatesino ha cancellato sette palle break nel set inaugurale: due nel primo game e cinque nel quinto. Berrettini si è improvvisamente spento nella fase cruciale del parziale, quando sul 4-5 0-40 ha commesso due doppi falli e un grave errore di dritto: la sua arma principale. Sempre un dritto spedito sotto rete ha consegnato a Sinner l’importante vantaggio.

 

Sinner ha capito il momento e ha portato a casa anche i primi tre game della seconda frazione di gioco. L’azzurro non ha più tremato al servizio e ha conservato con cura e autorevolezza il vantaggio fino all’ultimo 15. Avanza a fatica Lorenzo Musetti. Il talento di Carrara si è imposto in rimonta su Thanasi Kokkinakis con il punteggio finale di 4-6, 7-5, 6-4.

 

Il merito di Musetti è stato quello di rimanere sempre attaccato alla partita e cancellare numerose palle break nel secondo set. Alla lunga, il suo tennis vario lo ha premiato. Agli ottavi di finale troverà dall’altra parte della rete Daniil Medvedev. Il russo ha eliminato Matteo Arnaldi, che non ha per niente sfigurato contro l’ex numero uno ATP.

 

Le parole di Jannik Sinner

 

Sinner e Berrettini hanno dato vita a un emozionante momento durante la stretta di mano. Ricordando probabilmente gli ultimi sfortunati mesi vissuti da Berrettini e le critiche ricevute sui social, l’altoatesino ha detto al compagno di squadra in Coppa Davis un sincero “mi dispiace” . Berrettini, da parte sua, ha risposto: “E di che… ” .

 

È stata una partita difficile, giocare contro Matteo è sempre dura perché ci conosciamo molto bene” , ha spiegato Sinner ai microfoni dell’ATP. “Ho solo provato a giocare il mio tennis, ma ho faticato perché non c’era tanto ritmo in campo. Lui serve così bene. Credo che entrambi abbiamo servito molto bene. Ogni punto, nei game di servizio, era importante” .

 

È bello rivedere Matteo di nuovo sano, sta giocando meglio. È stata una buona partita da parte mia. Certo, non è stato sicuramente un match d’esordio facile da fronteggiare” . Sinner affronterà Andy Murray e chiuderà il programma sul Campo Centrale. La partita dovrebbe iniziare intorno alle ore 02:30 italiane.

 

Photo Credit: Lulop

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Pompei iscrizione al campionato effettuata

Pompei calcio una nota ufficiale Il comunicato stampa ufficiale della società FC Pompei rende noto di aver completato l'iscrizione al prossimo campionato di Serie D, conformemente...

Juve Stabia il primo test della stagione

Juve Stabia allenamento congiunto a Telese Terme. Allenamento Congiunto, Juve Stabia – Equipe Campania 5-0: il tabellino del match Al Campo Comunale di Telese si è...

La Premier Meloni condanna l’attentato a Trump

Il Presidente del Consiglio, Giorgia Meloni ha espresso solidarietà per i gravi fatti degli Stati Uniti con l'attentato a Donald Trump. Il Post social di...

Il Pomigliano Jazz 2024 apre con Gonzalo Rubalcada Trio

Il famoso pianista jazz cubano Gonzalo Rubalcada apre la 29° edizione del Pomigliano jazz

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA