Al Teatro San Carlo gli studenti della Bonito-Cosenza

Sono entrati nel Real Teatro di San Carlo intonando “Libiamo” e vestiti con abiti d’epoca i 104 studenti della scuola Bonito-Cosenza di Castellammare di Stabia

Introdurre i giovani al mondo dell’opera lirica può essere un’avventura entusiasmante e formativa, capace di arricchire la loro educazione culturale ed emotiva. Molti teatri e organizzazioni hanno sviluppato programmi specifici per rendere l’opera più accessibile e coinvolgente per i giovani.

Anche il Teatro San Carlo ha permesso agli studenti delle scuole locali di vivere un’esperienza staordinaria. Questa mattina 104 studenti della scuola Bonito-Cosenza si castellammare di Stabia hanno preso parte al progetto passeggiando lungo le strade di Napoli in costumi d’epoca e intonando “Libiamo”.

Al loro ingresso in teatro i ragazzi sono rimasti senza parole dinanzi alla maestosità del San Carlo. Lo spettacolo di “La Traviata” ha poi catturato tutti, adulti e bambini, avvolgendoli in un vortice di emozioni.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Annunciato sciopero Eav per giovedì 30 Maggio

Per giovedì 30 Maggio 2024 sarà previsto uno sciopero di quattro ore. Lo scioperò potrà causare disagi per coloro che usano i mezzi gestiti dalla società per spostarsi.

Festival Sviluppo sostenibile: il 21 maggio tavola rotonda al Parco Archeologico di Pompei

Il Festival Sviluppo sostenibile, un'iniziativa di Tulipano e Liceo Pascal.

Pallacanestro Antoniana ancora una vittoria importante

Pallacanestro Antoniana arriva un sorriso giallorosso, il focus ufficiale della società: L’Antoniana non muore mai: Gara 1 si tinge di giallorosso alla Struttura Geodetica di...

Chico Forti torna in Italia

C'è grande attesa per il rientro di Chico Forti in Italia. Dopo 25 anni di detenzione in Florida, l'imprenditore triestino protagonista di una vicenda giudiziaria molto complessa e controversa, torna oggi in Italia per continuare la detenzione presso il carcere di Montorio a Verona.

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA