Parco della Reggia e Reggiatwodays,i nuovi biglietti istituiti alla Reggia di Caserta

È stato un anno di risultati importanti per la Reggia di Caserta, in primis grazie alla direzione di Mauro Felicori, al restauro delle due facciate principali, due dei quattro cortili e l’apertura alla condivisione, di quello enorme patrimonio artistico culturale che questo sito rappresenta.

È stato proprio il direttore del real sito vanvitelliano, Mauro Felicori ad annunciare l’importante risultato ottenuto nell’anno appena passato. “Si è appena chiuso un anno importante per la Reggia di Caserta, il primo intero dopo la riforma Franceschini che ha aperto la strada all’autonomia dei musei statali. Un restauro spettacolare ci ha riconsegnato le due facciate principali e due dei quattro cortili, mentre si annunciano i cantieri per il piano nobile, il tetto, gli altri cortili. È stato un anno di grandi numeri quello appena trascorsi:681.021 i visitatori registrati al 31 dicembre contro i 497.038 del 2015 (+ 37%). Anche gli incassi crescono oltre i 4 milioni, + 50% sul 2015. Abbiamo stretto rapporti con molte realtà del territorio per condividere la promozione della Reggia con le altre eccellenze. Abbiamo aperto le porte alle imprese e alle associazioni, facendo vivere le nostre sale di musica, teatro, arte. Si è avviata finalmente, a cominciare dal parco e dalla sicurezza, una manutenzione continua. Concediamoci dunque un attimo di compiacimento, meritato. Poi di nuovo sotto rimboccarsi le maniche e via! A nome di tutti i lavoratori della Reggia, vi auguro un felice 2017”.

Con queste parole ad inizio anno Mauro Felicori esplicita a chiare lettere e con orgoglio i risultati ottenuti,e tanti ne verranno a seguire; tra questi l’istituzione del biglietto annuale “Parco della Reggia” per i cittadini UE e non, residenti o domiciliati per motivi di lavoro o di studio nel Comune di Caserta ed in quelli limitrofi ( Capodrise, Castel Morrone, Curti, Macerata Campana, Maddaloni, Marcianise, Portico di Caserta, Recale, San Marco Evangelista, San Nicola la Strada, San Prisco, San Tammaro, Santa Maria Capua Vetere, valle di Maddaloni).

Il ticket sarà acquistabile al costo di 15 euro entro il 28 febbraio e dopo tale data costerà euro 20. La validità sarà dall’acquisto fino al 31 dicembre 2017. Il biglietto nominativo e non cedibile a terzi, sarà acquistabile tutti i giorni ad esclusione dei festivi e prefestivi alla biglietteria centrale e quella di Corso Giannone e permetterà l’ingresso illimitato al Parco Reale (escluso Giardino Inglese) previa esibizione dello stesso unitamente al documento d’identità. Il biglietto non dovrà essere plastificato e conservato adeguatamente onde evitarne il deterioramento. In caso di smarrimento o deterioramento non è prevista la sostituzione. La Direzione della Reggia si riserva il diritto di sospendere la validità del biglietto per ragioni di sicurezza e/o tutela del monumento. Inoltre, è stato istituito con decorrenza 1° gennaio 2017, il nuovo biglietto denominato Reggiatwodays al costo di 15 euro. Esso consentirà ai visitatori provenienti da altre città che iniziando la visita al pomeriggio del Monumento e non riuscendo a completarla, la possibilità di accedere alla Reggia anche il giorno successivo.

 foto :Angela Garofalo


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Castellammare grande festa alla Bonito – Cosenza con un bel riconoscimento

  Castellammare Di Stabia importante riconoscimento per l'istituto Bonito- Cosenza per il premio " Inventa il tuo Spot per la Corretta Alimentazione". La nota della...

Un uomo vero la serie su netflix

  Un uomo vero con Jeff Daniels che interpreta Charlie Croker. Un lavoro ispirato dal romanzo di Thomas Wolfe. Tante storie tutte da raccontare con...

Giro D’Italia Georg Steinhauser vince sul Passo Brocon

Giro D'Italia Il giovane tedesco vince per la prima volta tra i prof al Passo Brocon. Pogacar accelera nel finale e guadagna ulteriore terreno...

‘Festa dello Sport’ a Napoli: fino al 25 maggio

Durante la terza edizione della Festa dello Sport ci saranno importati figure che dimostreranno l'importanza dello sport nel campo sociale, promuovendo nuove speranze per i giovani.

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA