" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Sicilia, un posto per essere felici  –“Un posto ci sarà per essere felici, cantare a squarciagola, e dici tutt’ chell’ ca vuo’ tu…Un posto ci sarà dove si spera ancora”. Con questi dolcissimi versi Pino Daniele nel 1993 omaggiava la Sicilia, terra meravigliosa di cui dichiarò “esserne letteralmente pazzo”.

Isola Bella

 

Sicilia, terra che ammalia

La Sicilia è fatta così, è una terra che ammalia; è un sogno fatto di odori e sapori; è un’irresistibile donna calda ed accogliente. Ti entra nel cuore ed è “amore a prima vista” con i suoi prodotti tipici che deliziano e restano impressi nella memoria delle papille gustative.

cannoli siciliani

La Sicilia seduce col calore e la lentezza delle sue giornate, con la struggente bellezza dei suoi borghi marinari e con la preziosità dei suoi monumenti in stile barocco.

 

Abbaglia con l’accecante luce delle strade assolate ed inebria col profumo di salsedine misto a capperi, agrumi, mandorle e pistacchi. Incanta con le sue riserve naturali e rapisce l’animo con la sua immensa ricchezza artistica e culturale, frutto di una millenaria storia ricca di contaminazioni.

Leggi anche: Sulle orme del Commissario Montalbano – Itinerario di viaggio

Sicilia

Dove soggiornare

  Booking.com

Mal di te, mal di Sicilia

E che dire della bellezza delle Gole di Alcantara, della maestosità della Valle dei Templi, del paesaggio quasi lunare dell’Etna, della Scala dei Turchi, del teatro greco di Taormina, delle bellissime terrazze fiorite?

Sicilia

Nulla se non che l’insieme di tutte queste cose non dà scampo e che quando si è costretti ad allontanarsi sopraggiunge la malinconia, il mal di Sicilia. Si rimpiangono le acque cristalline, i paesaggi incontaminati, le casette bianche, la brezza, i tramonti mozzafiato, il pesce fresco, le arancine, le granite,  la frutta martorana, i cannoli, le brioche col tuppo.

 

Sicilia

#iorestoacasa Cartoline dall’Italia

#iorestoacasa, oltre al monito per scongiurare contagi, è anche l’hashtag per il rilancio del turismo in Italia. Per questo motivo per #iorestoacasa Cartoline dall’Italia Vi invitiamo a raccontarci dei vostri viaggi e a mostrarci le foto dei vostri luoghi del cuore.

Ogni viaggiatore guarda un posto con i propri occhi e con il proprio cuore. Noi vi raccontiamo il nostro punto di vita, voi raccontateci il vostro. Potete inviare i vostri “appunti di viaggio” scrivendo a: pragmaincontrailettori@gmail.com

#iorestoacasa Cartoline dall'Italia

Ti potrebbe interessare anche:

Santo Stefano di Sessanio, da paese fantasma a meta di turismo internazionale

Chianti, a spasso tra cantine e medioevo

Castelsardo, incantevole borgo dall’aria tipicamente vacanziera

– Trani, gioiello d’arte sul mare e terra di eccellenze gastronomiche

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami