Soul & Fish, 10 anni di grandi sapori a Marina Grande a Sorrento

A Sorrento, lungo la pittoresca spiaggia di Marina Grande, il ristorante Soul & Fish segna un decennio di eccellenza culinaria.

Fondato il 10 Aprile 2014, la storia di questo locale ha radici profonde che risalgono al 1965 con l’apertura del “Tony’s beach” da parte di Antonino Aprea e Anna Giusti, nonni degli attuali titolari. Trasformato nel tempo, il passaggio alla terza generazione ha visto la nascita di Soul & Fish, una riconversione focalizzata esclusivamente sulla cucina di mare, sostenuta da ingredienti di primissima qualità provenienti prevalentemente dalla pesca locale.

Soul & Fish Degustazione di Nik D'Auria Viaggio e Mangio 4

Vincenzo Corcione, chef dal 2021, porta avanti la tradizione con un’impronta di internazionalità, grazie alle sue esperienze in cucine stellate tra Positano, Belgio e Svizzera. Oggi Soul & Fish dispone di 40 posti nella sala coperta, a cui si aggiungono 30 posti in estate sul patìo. Il team è composto dai 5 cugini con Fiorenza e Fabrizio Gargiulo, che gestiscono il servizio e l’amministrazione, mentre Francesco Gargiulo, sommelier degustatore, cura una carta dei vini con circa 300 referenze globali, infine Antonino e Vincenzo incoronato si occupano prevalentemente di Vrasa in centro a Sorrento.

Esperienza Celebrativa del Decimo Anniversario

Il pranzo celebrativo dei 10 anni di attività di Soul & Fish, organizzato dalla collega Laura Gambacorta, ha offerto una degustazione che è stato un vero viaggio tra i sapori del mare e abbinamenti vinicoli d’eccezione. Ecco la com’è andata la degustazione per Viaggio e Mangio. La galleria fotografica di tutti i piatti e di tutti i vini è in fondo all’articolo.

– Aperitivo –

Salume di mare (Special)

  • Piatto: Salume di mare, ventresca di pesce spada affumicato ai rami di ulivo, alici del Cantabrico con burro al limone e pan brioche di nostra produzione.
  • Vino: Cuvée prestige – Taittinger.
  • Impressione: L’incontro tra il delicato e tendenzialmente dolce salume di mare e le alici saporite e  gustose con il pan brioche “fatto in casa” crea un connubio sublime con il Cuvée Prestige di Taittinger, introducendo i commensali in un viaggio di sapori eccelsi.

Tonno Croccante (Piatto storico)

  • Piatto: Tocchetti di tonno panati alle mandorle serviti con mayo alla soia.
  • Vino: “Venature” Spumante Metodo classico 60 mesi Pas Dosè 2016 – Corte dei Roberto.
  • Impressione: La croccantezza della panatura di mandorle contrasta perfettamente con la morbidezza del tonno, un piatto equilibrato e armonioso, che trova nel metodo classico del “Venature” di Corte dei Roberto, una produzione di 900 bottiglie annue, un compagno raffinato ed esclusivo.

– Antipasti –

Ceviche di Cernia Locale

  • Piatto: Ceviche di cernia locale, gamberi rossi, leche de tigre al passion fruit e arachidi.
  • Vino: “Venature” Spumante Metodo classico 60 mesi Pas Dosè 2016 – Corte dei Roberto.
  • Impressione: Un piatto vibrante, dove l’acidità della leche de tigre si sposa con la dolcezza del gambero rosso e la cernia, un piatto che gioca forte sui contrasti delle consistenze degli ingredienti, un taglio sashimi accomodante con il guazzetto che rende tutto sublime. L’abbinamento vinicolo ne esalta ogni boccone.

Carciofo in diverse consistenze

  • Piatto: Carciofo in diverse consistenze, ripieno di scampi e battuto di aglio e prezzemolo
  • Vino: Riesling Kabinett Trocken 2022 – Sybille Kuntz.
  • Impressione: Un piatto stagionale, delicatissimo, molto equilibrato, l’abbinamento con il Mosel-Riesiling è ideale

Kebab di Polpo

  • Piatto: Kebab di polpo, pane naan, scarola in tre consistenze (stufata, croccante e liquida), pinoli, pomodorini semidry e feta
  • Vino: Riesling Kabinett Trocken 2022 – Sybille Kuntz.
  • Impressione: Un piatto speciale, da mangiare con le mani, la consistenza del polpo è dominande, ma la morbidezza rende speciale il connububio con gli altri ingredienti. Piatto notevole, consigliato oltre ch eper i sapori per l’esperienza al tavolo.

– Primi –

Pasta mista

  • Piatto: Pasta mista cotta in ristretto di pesci di scoglio, crema di finocchio, pomodorino del piennolo all’arancia, alloro e finocchio di mare.
  • Vino: Numero Primo Fiano di Avellino Docg 2018 – VentitréFilari
  • Impressione: Orimo piatto di pasta mista con cottura perfetta, al dente, con base di zuppa di pesce bianco (tra cui cernia e gallinella), la freschezza del finocchio in crema e finocchio di mare, piatto gradevolissimo, che si lascia mangiare con gusto godereccio. Abbinamento perfetto con il Fiano di Avellino Docg.

Plin 36 Tuorli

  • Piatto: Plin ripieno di impepata di cozze con salsa bagna cauda e ponzu di pomodoro.
  • Vino: Salicerchi rosato Costa d’Amalfi 2011 – Raffaele Palma.
  • Impressione: Sapido e ricco, questo piatto è una celebrazione del gusto, un piato umami, ottimamente abbinato al Salicerchi rosato, che aggiunge una nota di freschezza e complessità. Degustazione alla cieca molto apprezzata dai commmensali.

– Secondi –

Spigola Farcita

  • Piatto: Spigola farcita con la sua mousseline, capesante, piselli alla menta e limone bruciato.
  • Vino: Fontanavigna Pallagrello bianco 2007 – Terre del Principe.
  • Impressione: La delicatezza della spigola e la cremosità delle capesante sono esaltate dal Pallagrello bianco, un vino che porta note di freschezza e eleganza e che merita una nota. Aperto con cura da Francesco Gargiulo, ha conservato nonostante gli anni tutta la sua freschezza a eflagranza, un vino che si è fatto apprezzare dalla storia e che è una vera chicca da degustare.

– Dessert –

Tartelletta di Pasta Frolla

  • Piatto: Tartelletta con mango curd, panna cotta al cocco, gel al passion fruit e gelato al mango.
  • Vino: Château Grillon Sauternes Aoc 2015.
  • Impressione: Un finale dolce e aromatico, dove la tartelletta esotica si combina magnificamente con la ricchezza del Sauternes, chiudendo la serata in bellezza.

La degustazione al Soul & Fish è stata un’esperienza che è andata oltre il pasto, un’esperienza che si consiglia facendosi accompagnare dai consigli dello chef Vincenzo Corcione e del sommelier degustatore Francesco Gargiulo, che riesce ad esprimere abbinamenti di alto profilo attraverso delle chicche dei territori campani e internazionali.

Soul & Fish: dove si trova e quando è aperto

Soul & Fish è a Sorrento a Marina Grande (Via Marina Grande, 202). Tel. 081 8782170 – 331 4572900. Aperto da marzo a ottobre, tutti i giorni a pranzo e cena: 12,30 – 14,30; 19,00 – 22,30.

Foto degustazione Soul & Fish


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Napoli, chiuse molte scuole a causa dei terremoti delle scorse ore, provvedimenti anche in altri comuni

Un violento sciame sismico ha interessato le zone dei Campi Flegrei e Napoli tra le 19:51 di ieri, 20 maggio, e le 0:30 di...

Ultima della Salernitana all’Arechi in Serie A, l’Hellas Verona vince e conquista la salvezza

Salernitana, arrivederci alla serie A Il Verona vince 2-1 e si salva

Napoli, il nuovo direttore sportivo Manna ha lasciato la Juve ed è già al lavoro

La Juventus annuncia con un comunicato sul proprio sito ufficiale l'addio di Giovanni Manna. "Le strade di Giovanni Manna e della Juventus si dividono....

Fedez, preoccupanti le condizioni di salute del rapper

Fedez ha annullato la sua partecipazione al programma di Cattelan. Le condizioni di salute del rapper sembrano essersi aggravate

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA