Giornata storica per Castellammare di Stabia. Inaugurato il Museo Archeologico Libero D’Orsi

PUBBLICITA

Castellammare di StabiaMuseo Archeologico di Stabia Libero D’Orsi – C’è da essere davvero felici oggi. Era da decenni che si tentava di concretizzare quello che sembrava essere solo un sogno di studiosi ed appassionati. E invece, grazie alla tenacia del sindaco Gaetano Cimmino e all’attenzione dimostrata dal Prof.Massimo Osanna per la città, questa mattina è stato inaugurato negli storici ambienti della Reggia di Quisisana il Museo Archeologico di Stabiae.

IMG 5138

Museo Archeologico di Stabie Libero d’Orsi

L’operazione, curata e promossa dal Parco Archeologico di Pompei con l’organizzazione di Electa sottrae finalmente dal degrado il Palazzo Reale di Quisisana e consegna ai cittadini stabiesi un preziosissimo scrigno di reperti archeologici mai esposti prima in Italia.

Il Museo è intitolato a Libero d’Orsi, preside che negli anni ’50 riprese gli scavi parzialmente avviati e sospesi da tempo. Fu grazie alla sua tenacia che nel 1968 furono riportate allaa luce le ville di Stabiae.

Numerosi i reperti in mostra tra affreschi, pavimenti in opus sectile, stucchi, sculture, terrecorre, vasellame, oggetti in bronzo e in ferro.

Tutte le info

Il Museo Archeologico di Stabiae Libero D’Orsi sarà aperto al pubblico tutti i giorni, tranne il martedì, dal 25 Settembre 2020 nei seguenti orari: dalle 9:00 alle 19:00 durante i mesi estivi (ultimo ingresso 18:00) e dalle 9:00 alle 17:00 nei mesi invernali (ultimo ingresso 16:00).

Il biglietto di ingresso è acquistabile su Ticket One, unico rivenditore autorizzato al costo di  € 6,00 intero (+ € 1,50 di prevendita online) e € 2,00 ridotto (+ € 1.50 di prevendita online) – Gratuità come da normativa

IMG 5165

È possibile raggiungere il Museo Archeologico di Stabiae Libero D’Orsi sia in auto che in treno. In auto: autostrada A3 Napoli-Salerno (uscita Castellammare di Stabia9, imboccare SS145 per 8,5 km (seconda uscita Castellammare di Stabia), proseguire su Viale Europa, viale delle Puglie e via Panoramica; girare a sinistra su viale Ippocastani. In treno: Circumvesuviana Napoli-Sorrento (fermata Castellammare di Stabia, dirigersi verso Piazza Giovanni XXIII + Linea 5 (fermata Salita Quisisana). Ulteriori informazioni sono disponibili sul sito www.pompeiisites.org.

PUBBLICITA
PUBBLICITA

Leggi anche

Ranma 1/2 – L’angolo del Nerd e dell’Otaku

Ranma Saotome è un giovane karateka afflitto da una condizione molto particolare. Infatti lui e il padre Genma, durante un allenamento, sono caduti in delle sorgenti maledette. Risultato: quando i due vengono a contatto con dell'acqua fredda si trasformano, rispettivamente, in una ragazza e in un panda.

L’enigma del gatto di Sonia Sacrato, recensione

L'enigma del gatto, un mix ben calibrato di suspense, emozioni e umorismo. Cloe e il suo inseparabile gatto sono pronti a coinvolgervi in un intricato caso di omicidio

Torre del Greco, costringeva la compagna a prostituirsi

Torre del Greco - Picchiata, costretta a prostituirsi e ad assistere ad atti sessuali di lui con altre donne

Una vasca da bagno sui binari: incidente sfiorato sulla Circumvesuviana

Una vasca da bagno è stata ritrovata sui binari della Circumvesuviana Un episodio insolito e potenzialmente pericoloso ha interrotto la tranquillità della rete ferroviaria Circumvesuviana,...

Ultime Notizie

PUBBLICITA