Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Nizza – Attacco terroristico nei pressi della chiesa di Notre-Dame. Secondo le prime informazioni il bilancio dell’attentato sarebbe di 3 morti e diversi feriti.

Le vittime dell’attentato sono due donne e un uomo. Le due persone morte all’interno della cattedrale sembra siano state “sgozzate” o “decapitate”. Una terza vittima (una donna) si è rifugiata in un bar, ma è morta poco dopo, a causa delle ferite inflitte alla gola. Alcuni testimoni hanno riferito alla BFM-TV che la donna rifugiatasi nel bar, prima di morire avrebbe detto: “Dite ai miei figli che li amo!”.

Nizza, fermato l’autore dell’attacco terroristico

L’aggressore, gridando ‘Allah Akbar’ avrebbe tentato di attaccare anche dei polizioti in strada. L’uomo pare sia stato ucciso dalla polizia ad Avignone. Non si esclude la presenza di complici del killer.

Il vile attacco che si è consumato a Nizza non scalfisce il fronte comune a difesa dei valori di libertà e pace. Le nostre certezze sono più forti di fanatismo, odio e terrore. Ci stringiamo ai familiari delle vittime e ai nostri fratelli francesi. Nous Sommes Unis!” ( su twitter il premier Giuseppe Conte).

“L’Italia esprime profondo cordoglio per il barbaro attentato di Nizza. Siamo vicini al popolo francese e al dolore delle famiglie delle vittime. L’Italia ripudia ogni estremismo e resta al fianco della Francia nella lotta contro il terrorismo e ogni radicalismo violento”. (su twitter il ministro degli Esteri Luigi Di Maio).

 

(Foto pubblica sui social)

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications    Ok No thanks