Juve Stabia l’editoriale post Caserta, con il nastro rosa

Juve Stabia come colonna sonora di questo racconto abbiamo scelto una canzone di Lucio Battisti ossia con il nastro rosa, una delle sue magie più famose.

Le vespe di Mister Guido Pagliuca arriva il primo ko della stagione allo Stadio Pinto di Caserta. I gialloblu perdono ma non escono con le ossa rotte. La gara non è stata bellissima, infatti sono state poche le occasioni degne di nota con un secondo tempo praticamente soporifero. Merito alla Casertana che riesce a portare a casa il pot da tre dopo una prima frazione decisamente brillante. Ecco, forse qui nasce la sconfitta da parte delle vespe. Il primo tempo di Caserta sembrava il continuo del finale di Torre del Greco. La Casertana attacca, crea, tiene il pallone, recrimina per il goal annullato e passa prima del thè caldo. Nella seconda frazione arriva il classico botta e risposta con il bel goal di Bellich ed il nuovo vantaggio di Calapai.

Il tempo per offrire una rimonta era una idea poco pazza ma le vespe hanno prodotto il classico fumo senza mai assaggiare un pizzico di arrosto. Ora possiamo raccontare di un primo tempo mal giocato ma la questione attacco inizia a diventare materia pesante perchè Priscopo non segna e Candellone si muove bene ma vede poco la porta. Romeo, uomo molto atteso della vigilia e rientrante dalla squalifica ha giocato solo mezzo tempo ed il suo ingresso ha portato vivacità in avanti ma poca incisività. E’ sicuramente presto per iniziare i classici processi ma la questione attacco è il classico dato di fatto. Dall’inizio del torneo le vespe giocano bene e creano diverse occasioni interessanti ma spesso capita che si divorano il pallone della gloria e la lista di episodi è davvero lunga. Ieri togliendo l’iniziativa di Candellone ad inizio gara le occasioni per fare male sono state davvero pochine, un dato che deve fare riflettere come ripetiamo deve fare riflettere la prima frazione di gioco.

Il Direttore Lovisa a fine gara ha parlato di incidente di percorso ma solo il campo ci dirà se sarà davvero cosi anche perchè il Latina non è materia semplice ma la Juve Stabia potrà contare sulla spinta del popolo del Romeo Menti. Cosa succederà? Avrà ragione il Direttore? Beh allora per chiudere possiamo rispondere con la frase della canzone Lo scopriremo solo vivendo.

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Napoli, poca chiarezza sulla linea 6, si corre ai ripari in maniera… pittoresca

Da ieri, a Napoli, nella stazione della metro Municipio, per indicare la Linea 6 sono stati affissi dei fogli A4 con la scritta a...

Napoli, due incendi al Vomero, non si esclude nulla sulla loro origine

Doppio incendio al Vomero: ieri alle 17:30 diversi cassonetti dei rifiuti in via Alvino sono stati incendiati in due punti distinti. L'intervento I carabinieri, insieme a...

Castellammare, si infittisce il mistero sulla rottura della conduttura, lavori rinviati per un motivo preciso

La vicenda della condotta idrica che rifornisce la Penisola Sorrentina e Capri assume contorni ancora più particolari. Le ultime I lavori programmati, che avrebbero causato un'interruzione...

Napoli, scoperta la causa dell’incendio a Fuorigrotta, proseguono le indagini

Ieri a Fuorigrotta si è verificato un incendio, probabilmente causato da un fulmine, che è stato rapidamente domato. La scoperta L'incendio ha causato paura e alcune...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA