Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Il pacco era fuori delle sua abitazione ed era indirizzato proprio a lui.
Il pacco era avvolto nella carta utilizzata dalla Bartolini Spedizioni.
Il giovane avvocato non ha fatto altro che tentare di aprire quel pacco che sembrava innocuo ed è stato colpito da una violenta deflagrazione.

E’ accaduto ieri mattina, verso le 8,15, a Montecorvino Rovella, in provincia di Salerno.

La vittima, Giampiero Delli Bovi, avvocato civilista 29enne, Presidente del Forum dei Giovani di Montecorvino Rovella, nonché collaboratore del Sindaco di Montecorvino Rovella, Martino D’Onofrio, appena eletto.

Il giovane è stato soccorso dai suoi stessi familiari accorsi a seguito del fortissimo boato e delle urla strazianti di dolore del povero avvocato.

Il primario del Reparto di Rianimazione dell’Ospedale “San Giovanni di Dio e Ruggi d’Aragona” di Salerno, dove la vittima di questo atto di violenza inaudita si trova ricoverata, ha riferito che purtroppo, il giovane avvocato perderà entrambe le mani.

La mano sinistra è completamente distrutta, mentre della destra, dopo un delicato intervento chirurgico, ne è rimasto solo il palmo.

La deflagrazione ha causato anche numerose ferite al volto, al torace e alle gambe.

Fortunatamente non sono stati rilevati danni a carico degli organi addominali.

Nessuna pista esclusa

Sono in corso le indagini da parte dei Carabinieri della Stazione di Montecorvino Rovella, della Compagnia di Battipaglia e della Digos di Salerno

L’accaduto può essere considerato un vero e proprio attentato, ma al momento non è chiara la matrice.
Non si esclude nessuna pista.
L’inchiesta è condotta dal Pubblico Ministero Katia Cardillo della Procura di Salerno.

Tanti i messaggi di solidarietà

Tanti i messaggi di solidarietà giunti al giovane avvocato. Il governatore della Campania, Vincenzo De Luca, si è recato in Ospedale per portare  personalmente il suo messaggio di solidarietà.

Il Sindaco di Salerno testualmente riferisce:

Al carissimo Giampiero giunga l’auspicio di una totale guarigione dalle gravi ferite riportate. È un attentato feroce che esige una risposta ferma e rapida delle Istituzioni, delle Forze dell’Ordine e della Magistratura. Confidiamo che le indagini già avviate possano rapidamente assicurare alla giustizia i mandati e gli esecutori materiali del vile gesto. Il pacco bomba recapitato a Delli Bovi è un attentato alla convivenza civile e democratica, un tentativo di condizionare la vita personale e pubblica che non possiamo accettare e tollerare. Siamo e saremo sempre in prima fila contro ogni tipo di violenza e prevaricazione. A testa alta con dignità e coraggio”.

La Redazione del Magazine Pragma augura pronta guarigione al giovane avvocato e auspica che il vile gesto compiuto a suoi danni spinga Giampiero a continuare a mettere cuore, impegno e passione nei valori in cui in crede.

(Fonte foto: pagina Facebook di Gianpiero Delli Bovi)

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications    Ok No thanks