Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

AVERSA  – Presentato il progetto nazionale R.E.A.C.T. – Reti per Educare gli Adolescenti attraverso la Comunità e il Territorio finanziato dalla Fondazione con i Bambini, organizzato dalla associazione Patatrac in partenariato con il Comune di Aversa.

Si è svolto lunedì il 29 Ottobre 2018 presso l’auditorium Casa della Cultura “Vincenzo Caianiello”, l’evento di presentazione del il progetto nazionale R.E.A.C.T. – Reti per Educare gli Adolescenti attraverso la Comunità e il Territorio finanziato dalla Fondazione con i Bambini, organizzato dalla associazione Patatrac in partenariato con il Comune di Aversa.

All’iniziativa,  hanno partecipato le scuole secondarie di primo grado “Gaetano Parente” e “Giovanni Pascoli”. Nel corso dell’iniziativa  si è svolto il seminario di formazione gratuita su “Le Family group conference: promuovere le relazioni per affrontare le difficoltà”, condotto dalla Dott.ssa Francesca Maci dottoranda alla Università Cattolica di Milano. L’incontro si è rivelato una occasione per comprendere meglio la innovativa strategia per gestire le relazioni familiari, il suo funzionamento e le possibilità per utilizzarla.

In Italia la squadra R.E.A.C.T. è formata da: We World Onlus, di cui è capofila la città di Milano, ad Aversa sono in partenariato l’Associazione Patatrac, il Comune di Aversa e le scuole medie “Pascoli” e “Parente”. In tutta Italia il progetto REACT associa numerose realtà associative ed istituzionali, oltre a università ed istituti formativi, per un ambizioso obiettivo che si svolgerà per tre anni fino al 2021 per operare sul contrasto alla dispersione scolastica. Sono coinvolte in totale 14 scuole, circa 9000 studenti, oltre 600 insegnanti, 100 educatori, per coinvolgere, attraverso una metodologia di lavoro di equipe e di approccio innovativo al territorio, i ragazzi e le ragazze.

 

 

Print Friendly, PDF & Email

A proposito dell'autore

Curiosa di tutto ciò che mi circonda. Il mondo in questo non finisce mai di stupirmi. Amo l'Arte tutta che seguo con passione. Seguo la politica, in particolare quella medio orientale. Le mie passioni sono: il giardinaggio, viaggiare e sperimentarmi in cose complicate. Le cose scontate non mi attirano, ne appartengono. L'ovvietà mi dà l'orticaria. .Amo perdermi con lo sguardo sull'orizzonte che sia mare, montagna o di un prato. Mi piace immaginare oltre quello che vedo. Mi perdo negli occhi delle persone che ascolto ed osservo. Trovo che siano una scuola di vita. Io,cosi !

Post correlati

Scrivi