Sanremo 2023, la serata delle cover e dei duetti. La pagella di Magazine Pragma

Sanremo 2023 – La serata delle cover e dei duetti è da sempre quella più attesa. Quest’anno poi, ad affiancare i big in gara sono intervenuti artisti di altissimo calibro, per cui le aspettative sono state, probabilmente, maggiori rispetto agli anni precedenti.

I conduttori iniziano a mostrare un po’ di stanchezza, tant’è che il Gianni nazionale ha fatto ironicamente il suo ingresso sul palco dell’Ariston indossando tuta, scarpette e pettorale, come a dire: “Prepariamoci! Questa sarà una maratona””, ma anche come a dire: “Eh mò basta, torniamo alla vita di tutti i giorni!”

Un po’ deludente la Francini. Ci aspettavamo un ciclone e invece, si è vista poco e anziché condurre, ha recitato, come se Sanremo fosse una commedia teatrale. Peccato! Perché con il suo carisma avrebbe potuto fare molto di più. Colpisce, invece, il suo monologo.

In quanto ai duetti e alle cover:

10 e Lode alla coppia Giorgia ed Elisa. Tutto il pubblico in piedi al termine della loro esibizione. “Luce” e “Di sole e d’azzurro” il medley proposto. Tanta voce, ma anche tanto cuore, e Elisa non disdegna di portare con sè il megafono per cantare alcune strofe di Luce.

10 e Lode anche alla versione Gospel di Let it be proposta da Marco Mengoni accompagnato sul palco dell’Ariston da Kingdom Choir.  Scatenatissimo, Mengoni abbandona ogni tensione e dà il meglio di sè.

9 alla coppia Leo Gassmann – Eugenio Bennato che ha proposto un bellissimo medley, ma soprattutto giusto  per il momento storico che stiamo vivendo. Il garbo di Gassmann e la grinta di Bennato, un binomio vincente;

9 anche alla coppia gIANMARIA – Manuel Agnelli  che si è esibita in un’appassionata versione di Quello che non c’è” degli Afterhours – Un punto in più per Agnelli, quindi 10 per la voce, la barba che gli sta da Dio e la messa in piega che è perfettamente uguale alla mia.

9 a Elodie che arriva sul palco affiancata dalla rapper BigMama, che dopo essere stata vittima di bullismo per il peso è diventata icona della body positivity. Cantano American Woman, pezzo anni Settanta riscoperto grazie a Lenny Kravitz. Un momento di grande musica, ma soprattutto di coesione e forza sociale.

Non classificati il duetto dei Cugini di Campagna e Paolo Vallesi e quello di Ariete e Sangiovanni. “La forza della vita” cantata in falsetto, proprio no! –  “Centro di gravità permanente”, lasciamo stare. Povero Battiato!

Una buona parte dei duetti, purtroppo, ha avuto l’effetto karaoke.  Tuttavia, non si possono non spendere due parole sulla coppia Grignani ed Arisa. Lei disperata per il suo abito e le sue zeppe che non le permettevano di scendere le scale dell’Ariston; e ancora, lei disperata per il disaccordo tra i due nell’interpretazione. Il brano resta sempre uno dei più belli, così come la voce di Arisa, ma come dichiarato lei stessa a caldo “hanno fatto una bella festa”-

Voto 11  al più amato dagli italiani che non è la nota casa produttrice di cucine sponsorizzata dalla Cuccarini, ma il maestro Beppe Vessicchio, che con una piccola comparsa tra gli orchestrali riempie i cuori.

Sanremo 2023, la classifica dei duetti

Ieri sera, a votare per la prima volta insieme tutte le giurie: la Sala Stampa, il cui voto conta per il 33%, la Giuria Demoscopica, che conta per un altro 33% e il Televoto che conta il 34%.

Questi i risultati:

1) Marco Mengoni con il Kingdom Choir – Let it be dei Beatles

2) Ultimo con Eros Ramazzotti – Medley di Eros Ramazzotti

3) Lazza con Emma e Laura Marzadori – La fine di Nesli

4) Giorgia ed Elisa – Luce (tramonti a Nord Est) di Elisa e Di sole e d’azzurro di Giorgia

5) Mr. Rain con Fasma – Qualcosa di grande.

Stasera il gran finale. Il favorito sembra essere senza alcun dubbio Marco Mengoni. Interessante sarà vedere se il pronostico sarà confermato.

Superospiti di questa sera i Depeche Mode. Sul palco anche Ornella Vanoni e Gino Paoli, affiancato da Danilo Rea al pianoforte. Grande attesa per il messaggio di Zelensky.

QUI LA PAGELLA DELLA PRIMA SERATA

QUI LA PAGELLA DELLA SECONDA SERATA

QUI LA PAGELLA DELLA TERZA SERATA

 

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

I Pinguini Tattici Nucleari tornano al Palapartenope di Napoli

I Pinguini Tattici Nucleari ritornano a Napoli, con il tour “ Non perdiamoci di vista – Palasport 2024”, l’ultima volta nella stessa location alla Casa della musica.

Juve Stabia William Jidayi : ” Castellammare mi lasciato un ricordo che va oltre il calcio”

Juve Stabia parla l'ex centrocampista delle vespe William Jidayi che ci racconta un pezzo del suo vissuto nella città delle Terme . Che cosa ti...

Atalanta-Bayer Leverkusen probabili formazioni

Per la finale di Europa League si affrontano l'Atalanta di Gian Piero Gasperini e il Bayer Leverkusen di Xabi Alonso allo Stadio Aviva Stadium...

Pompei, possibile da oggi la visita alla Casa dei Casti Amanti

Una visita certo straordinaria quella consentita alla Casa dei Casti Amanti con il cantiere di scavo e restauro ancora in corso a Pompei

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA