" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Poche ore fa il Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina ha detto: “Si tornerà a scuola se e quando, sulla base delle indicazioni degli esperti, le condizioni lo consentiranno. Le video lezioni sono una scelta obbligata, non abbiamo alternative”,

L’esame di maturità

Il Ministro ha annunciato che per l’esame di maturità saranno impegnati sei commissari interni ed un presidente di commissione esterno. “Sarà una Maturità seria che terrà conto degli sviluppi dell’apprendimento” – ha detto il Ministro

Scuola: Le osservazioni dei senatori

I senatori intervenuti hanno evidenziato le enormi difficoltà circa la realizzazione della didattica a distanza; in particolare sul fatto che non tutte le famiglie dispongono di apparecchiature e banda larga.

Non devono esistere studenti di serie A e di serie B. Purtroppo, la didattica a distanza, se non opportunamente sostenuta dallo Stato,  crea inevitabilmente tali discriminazioni penalizzando gli studenti che vivono in famiglie meno agiate.

 

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami