A Febbraio, agli ottavi di Champions League, la Roma incontrerà il Porto di Sérgio Conceiçãoin, 1° in classifica nella Primeira Liga.

Ieri a Nyon, si sono tenuti i sorteggi degli ottavi di Champions League. Tra le possibili avversarie, la Roma ha pescato il Porto, la migliore squadra che potesse capitarle tra le papabili.

Il match di andata si giocherà il 12 Febbraio all’Olimpico di Roma alle ore 21:00, mentre il match di ritorno, si giocherà il 6 Marzo alle ore 21:00 presso l’Estádio do Dragão.

Il Porto, ad oggi, è primo in classifica nella Primeira Liga con 33 punti.

In ambito nazionale ha vinto 69 trofei ed in ambito internazionale, è la squadra portoghese più titolata, 7 trofei.

Si è aggiudicato 28 titoli di Primeira Liga (di cui 5 consecutivi  un record per il Portogallo), 4 titoli di Campeonato de Portugal, 16 coppe nazionali e 21 Supercoppe del Portogallo (record).

È inoltre la sola squadra portoghese ad essere riuscita a vincere il campionato di massima divisione senza subire sconfitte.

In ambito internazionale è la squadra portoghese più titolata, avendo conquistato 2 Coppe dei Campioni/Champions League,2 Coppe UEFA/Europa League, una Supercoppa Europea e 2 Coppe Intercontinentali.

È stata la prima squadra a conquistare il Triplete europeo vincendo la Coppa dei Campioni,

la Coppa Intercontinentale, e la Supercoppa UEFA e la prima, dopo il Liverpool, a vincere la Champions League

nella stagione successiva alla stagione della vittoria della Coppa UEFA.

È l’unico club portoghese ad aver vinto titolo nazionale, coppa nazionale e una coppa europea (nel 2002-2003 e nel 2010-2011).

Nel girone di Champions League, il Porto era nel gruppo D e si è qualificato agli ottavi, arrivando in testa alla classifica con 16 punti, il miglior marcatore è stato l’attaccante Marega (un goal in tutte le ultime 5 partite),  mentre la Roma era nel gruppo G e si è qualificata agli ottavi, arrivando seconda con 9 punti.

I precedenti tra le due avversarie sono a favore della squadra portoghese:

Ottavi di Coppa 1981-1982,vittoria nella gara d’andata in Portogallo e al ritorno all’Olimpico, finì 0-0.

Negli spareggi di Champions League nella stagione 2016-2017, un 3-0 condannò i giallorossi alla retrocessione in Europa League, dopo l’ 1-1 all’andata all’Estadio Do Dragao.

 

Annalisa Sementilli

 

Fonte immagine in evidenza: pagina Facebook ufficiale AS Roma

 

 

Print Friendly, PDF & Email