Stasera alle 20:30 quella fra Napoli e PSG sarà una partita se non decisiva quantomeno importante per il futuro del Girone C. Napoli 5, PSG 4, questo dice la classifica. E, nonostante quanto affermato da Tuchel e Buffon, il pareggio non è un’opzione o quantomeno e quasi del tutto inutile per i francesi, in quanto impedirebbe al Napoli di allungare in classifica ma anche di tenere il secondo posto, e la qualificazione, con la partita con la Stella Rossa in casa e costringerebbe Cavani e compagni a vincere ad ogni costo contro il Liverpool. Fondamentale per i padroni di casa sarà il pubblico del San Paolo, che dovrà far sentire la sua voce ad ogni costo.

Embed from Getty Images

Il pareggio subito a tempo quasi scaduto nella gara di andata a Parigi, dopo una gara dominata, grida vendetta ma Ancelotti è stato chiaro: trasformare quella rabbia in energia positiva per ottenere un risultato di prestigio contro una delle grandi favorite della competizione. Una gara da affrontare con la giusta mentalità, come affermato da Re Carlo, che stavolta dovrebbe usare di nuovo il 3-5-2. In porta maglia da titolare per Ospina, mentre la linea difensiva dsarà composta da Maksimovic, Albiol e Koulibaly. A centrocampo Callejon sulla corsia di destra, con Allan e Hamsik in mezzo e Fabian Ruiz a sinistra. In attacco, infine, insieme a Lorenzo Insigne ci sarà Dries Mertens. Inevitabile la conferma del belga, protagonista assoluto in campionato con una tripletta contro l’Empoli.

Embed from Getty Images

Per il PSG il ruolo di portiere titolare indiscutibilmente consegnato a Gigi Buffon, che rientra in Champions League dopo i tre turni di stop. Davanti al numero uno italiano difesa composta da due vecchie conoscenze del nostro calcio, Marquinhos e Thiago Silva, con Kimpembe insieme a loro. In mezzo al campo pronti ad agire Meunier, Verratti, Rabiot e Bernat. In avanti, infine, Di Maria e Neymar dovrebbero giocare alle spalle di  Mbappé. Per quanto riguarda il grande ex, ovvero Cavani: il giocatore Uruguaiano ha accusato un problema muscolare alla coscia che lo ha parecchio limitato. L’attaccante uruguaiano potrebbe andare in panchina e con grosse probabilità entrerà in campo a partita in corso.

Embed from Getty Images

Di seguito le probabili formazioni: Napoli (3-5-2): Ospina; Maksimovic, Albiol, Koulibaly; Mario Rui, Callejon, Allan, Hmsik, Fabian Ruiz; Mertens, Insigne.

Paris Saint Germain (3-4-2-1): Buffon; Marquinhos, Thiago Silva, Kimbembe; Meunier, Verratti, Rabiot, Bernat; Di Maria, Neymar; Mbappé.

Print Friendly, PDF & Email