Esclusiva, Gagliano: ” Il Gruppo e’ fatto di uomini veri, anzi di eroi”

Esclusiva, Gagliano: ” Il Gruppo e’ fatto di uomini veri, anzi di eroi”

Oggi per le interviste di Magazine Pragma, abbiamo raggiunto il Direttore Sportivo dello Scordia, Domenico Gagliano che fa il punto sulla situazione:

Oramai in Casa Scordia si è chiuso il 2018. Un suo pensiero su questo giro di Boa 

Credo che sia stato assolutamente un giro di Boa positivo stante al fatto che è stato costruito ex novo dal primo all’ultimo tassello della società. Tuttavia per la prima volta nella storia dello Scordia siamo arrivati alla semifinale di Coppa Italia nel massimo campionato dilettantistico regionale.

Che 2019 si immagina? 

 Non amo immaginare cosa sarà il futuro piuttosto preferisco vivere la realtà. 

Il suo rapporto con il Presidente Antonucci

Con il Presidente Antonucci c’è un rapporto di stima reciproca. E’ giusto dare i meriti al presidente che nonostante le poche risorse finanziarie ha deciso d’affrontare la stagione calcistica dello Scordia con passione amore e tanto lavoro al punto di non fare mancare nulla ai ragazzi.

 

Lo Scordia è una bella realtà della Sicilia. Come si può definire questo gruppo?

Posso sicuramente dire che questo è un gruppo formato di veri Eroi che ama il calcio e non ha nulla da invidiare ad altri. Hanno dimostrato a tutti che nel calcio non occorrono i nomi piuttosto servono ragazzi di qualità. Dove gli altri pensavano d’essere i migliori solo perche’ hanno avuto la fortuna d’avere una migliore condizione economica i ragazzi hanno dimostrato a tutti che le scelte facili le fanno i migliori ma per quelle difficili servono gli eroi.

 

Sul classe 99 Salvatore Licata, l’uomo dei goal impossibili che cosa ci può dire?

Conosco bene Salvo è sicuramente non mi stupisce nulla di lui poiché è un ragazzo eccezionale che tutti vorrebbero avere dentro e fuori dal rettangolo di gioco. Credo che sia considerato uno dei migliori se non il migliore poiché ha enormi qualità tecniche tattiche al punto d’essere stato richiesto in altre categorie. Non vorrei peccare di presunzione ma è giusto dire che Salvo al momento ha voluto rimanere con noi ma sono sicuro che né avremmo potuto sentire parlare di lui in altre categorie. 

I play off promozione non sono lontanissimi. Utopia?

Noi sicuramente abbiamo l’obbiettivo della salvezza ma nel calcio è giusto dire che nulla è impossibile.

Si ringrazia il Direttore Gagliano per il tempo concesso per questa intervista

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Pepe coniglio coraggioso, la nuova favola di Giovanni Taranto per la Fondazione Giancarlo Siani

"Pepe coniglio coraggioso" di Giovanni Taranto è l'ultima aggiunta al “Progetto Favolette” della Fondazione Giancarlo Siani, un'iniziativa per promuovere la lettura tra i più piccoli.

Juve Stabia si chiude il ritiro di Capracotta

Juve Stabia annuncia che si è chiuso in anticipo il ritiro di Capracotta S.S. Juve Stabia, si chiude la seconda parte di ritiro a Capracotta La...

Juve Stabia il diario della domenica di Capracotta

Juve Stabia è stata una domenica insolita o se preferite particolare quella che abbiamo vissuto a Capracotta. Doveva essere una giornata di ritiro ma...

Angri novità campagna abbonamenti

  Angri la campagna abbonamenti che si prepara a vivere la sua seconda fase. Il dettaglio nella nota ufficiale: “𝗜𝗡𝗦𝗜𝗘𝗠𝗘” - 𝗖𝗔𝗠𝗣𝗔𝗚𝗡𝗔 𝗔𝗕𝗕𝗢𝗡𝗔𝗠𝗘𝗡𝗧𝗜 𝟮𝟬𝟮𝟰-𝟮𝟬𝟮𝟱 Una campagna abbonamenti...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA