Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Juve Stabia: Musica Leggerissima-Editoriale del Lunedi, con una delle canzoni del Festival di Sanremo, le vespe in silenzio fanno rumore alla Favorita di Palermo, una grande vittoria per i ragazzi di Padalino e noi abbiamo scelto la canzone di Colapesce e DiMartino come colonna sonora di questo racconto:

Juve Stabia sbanca Palermo quasi clamorosamente per tanti motivi, le assenze in casa gialloblu, la valenza dell’avversario forte. Al pronti via, i fantasmi si prendono la scena regalando il goal ai rosanero che iniziano a buttare benzina sul fuoco. Il calcio e’ strano, Berardocco protagonista delle frittata iniziale con Russo, si inventa un goal bellissimo dalla distanza che pareggia la contesa. La bilancia inizia a pendere clamorosamente dalla parte di quelli con la maglia gialla che ad inizio ripresa passano con Fantacci e poi calano il poker con Marotta, tornato ai livelli da top player. Nel finale arriva il punto del 2-4 per i padroni di casa utile per gli amanti della statistica.

Onore e merito a Padalino che ha disegnato una Juve Stabia da battaglia, lanciando sul ring il giovane Guarracino, autore di una prestazione davvero importante. Lo ripetiamo, non era facile e questa vittoria da tanto morale alle vespe per questo finale di stagione. La squadra di Padalino non aveva mai vinto contro un top team del campionato e questa vittoria in trasferta, la numero quattro consecutiva e la quinta in totale lontando dal Menti entra’ nella storia del club, perche’ vincere alla Favorita contro un avversario di Blasone e con questo risultato ha il sapore di una piccola grande impresa.

Medicina importante per la Turris e Mister Padalino con una rosa ridotta ai minimi termini spera di poter recuperare qualche elemento perche’ la situazione infortuni e’ comunque da allarme rosso.

Una squadra allegra che ha divertito i tifosi che a fine gara si sono scatenati sui social festeggiando la vittoria. Meglio tardi che mai ma alla fine e’ arrivato il sorriso. Vespe a quota quaranta punti, salvezza messa in cassaforte ed adesso puo’ iniziare la missione per un piazzamento importante per i play-off. E sono leggerissima
Sono leggerissima,Una goccia che si arrende Ma non trema quando scende.

Segui sui social

Leggi anche

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x