Juve Stabia, vespe sconfitte ancora!

PUBBLICITA

Juve Stabia, vespe sconfitte ancora! di Armando Mandara

Juve Stabia-Cittadella 0-1

Giornata numero sei al Romeo Menti di Castellammare di Stabia, Venturato lascia in panchina gli ex vespe di questa partita, mentre Fabio Caserta, rivoluziona ancora una volta la formazione, andando a mettere una formazione da impossibile da pronosticare alla vigilia.

Cosi’ in campo:

Juve Stabia: Russo, Vitiello, Mezavilla, Troest, Germoni, Di Gennaro, Addae, Calvano, Bifulco, Del Sole, Cisse. All Caserta

Cittadella: Paleari, Mora, Adorni, Perticone, Benedetti, Branca, Iori, Bussaglia, De Marchi, Luppi, Diaw. All Venturato

Primo Tempo: Il primo squillo della partita e’ firmato Juve Stabia al minuto 5′, Bifulco, raccoglie una buona uscita di Mezavilla e calcia dal limite ma Paleari risponde alla grandissima. Il Cittadella pero’ risponde subito, percussione in area di Bussaglia al minuto 8 e tiro che sfiora il palo di Russo.
Dal 19′ al 22′ si registrano due occasioni, una per parte, la prima con De Marchi che entra sulla zona sinistra dell’area e calcia un ottimo tiro che termina di poco fuori,la seconda con un calcio di punizione di Di Gennaro che dai trenta metri prova a spaventare Paleari. Alla mezz’ora, Del Sole mette in metto una palla deliziosa ma Cisse’ non riesce da impattare da buona posizione. Al 34′ Bussaglia bussa ancora verso Russo, cross e colpo di testa di poco alto molto simile all’errore di Piatek nel derby. Ancora Cittadella pericoloso con De Marchi che da l’illusione ottica del goal con una conclusione velenosa.Si va “The Caldo” con il parziale giusto di 0-0.

Secondo Tempo: Al minuto 3 Di Gennaro raccoglie un invito di Cisse’, contropiede , ma sul piu’ bello si perde con un passaggio tenero mandando tutto alle ortiche. Esce Del le Sole per Elia.Cisse’ prova a svegliare la Juve Stabia con qualche tiro dalla distanza. Al minuto 15 esce Di Gennaro al suo posto Carlini. Al 19′ arriva il vantaggio del Cittadella, tiro dalla distanza di Diaw e palla nel sacco. 0-1. Entra Canotto al posto di Bifulco. La partita non produce altri sussulti, un rosso a Cisse’ per proteste, una carica delle vespe che produce il solito fumo ma poco arrosto. In pieno recupero ci prova anche Mezavilla con una incursione ma non va. E’ l’ultima emozione di una partita che recita Juve Stabia ancora sconfitta.

Tabellino:

Juve Stabia (4-3-3): Russo; Vitiello, Mezavilla, Troest, Germoni; Di Gennaro(16’st Carlini), Addae, Calvano; Del Sole(5’st Elia), Cisse, Bifulco(24’st Rosafio) A disp: Allievi, Branduani, Calo, Caserta, Forte, Izco, Mallamo, Melara, Ricci, Rossi All. Caserta

Cittadella (4-3-1-2): Paleari; Benedetti, Adorni, Pertincone, Mora; Branca, Iori, Bussaglia(36’st Rosafio); Luppi(27’st Luppi); De Marchi(29’st Vrioni), Diaw A disp: Camigliano, Celar, Ghiringhelli, Maniero, Panico, Pavan, Ventola, Vita All. Venturato

Reti: 19’st Diaw (C)

PUBBLICITA
PUBBLICITA

Leggi anche

Mister Paci si è dimesso, la nota ufficiale

  Mister Massimo Paci non sarà più l'allenatore della Pro Sesto, il dettaglio nella nota ufficiale: Pro Sesto 1913 comunica di aver accettato le dimissioni dell’allenatore...

Castellammare di Stabia, il Museo Archeologico di Stabia riapre i battenti

Percorso espositivo ampliato, aree di deposito accessibili ai visitatori e un innovativo centro di formazione e digitalizzazione. La nuova veste del Museo Archeologico di Stabia Libero D'Orsi

Juve Stabia batte Turris grazie ad Adorante

Juve Stabia vs Turris è il derby del Romeo Menti, il Monday Night che può dire molto sulla stagione di vespe e Corallini. Le formazioni...

8 fucili scoperti a Castellammare di Stabia, si trovavano in una borsa su una tettoia

Il ritrovamento a Moscarella I carabinieri del reparto operativo di Castellammare di Stabia hanno rinvenuto armi belliche nascoste all'interno di un borsone sportivo blu, abbandonato...

Ultime Notizie

PUBBLICITA