" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Juve Stabia-Catanzaro è finita 0-0 grazie anche al rigore parato da Branduani. Ecco le impressioni dei protagonisti; Auteri non ha parlato.

 

Branduani : In passato mi era capitato di giocare contro Giannone, un pochino me lo aspettavo. In passato mi sono trovato contro di lui ma pure allora lo sbaglio’. Oggi sono stato poco impegnato. Vincere domenica sarebbe bello, potrebbe essere un segnale importante. Sul rigore ho pensato che lo tirasse così ha anche rallentato la corsa.

 

 

Dopo Branduani, il protagonista principale, la parola passa all’allenatore Fabio Caserta : Non parlo di chi non è venuto in Sala Stampa. Non sono io che devo giudicare. Nel primo tempo abbiamo creato molto in zona goal, forse era goal di Paponi . Abbiamo avuto occasioni importanti. Sul rigore ho pensato di tutto ma lo voglio rivedere. È stato molto bravo Branduani. Mi piacerebbe sempre vedere lo stadio Pieno. Oggi avevamo davanti una squadra veramente forte. Canotto non è una bocciatura, ho letto diversamente la partita. La partita si è messa in un certo modo oggi è rimasto fuori anche Viola. Il Catanzaro ha fatto tanto giro palla ma noi abbiamo avuto molte occasioni. Melara è un giocatore importante l’ho sostituito perché Elia poteva spingere di più ma ha fatto una bella partita come tutta la Juve Stabia.

 

 

Infine prende la parola il capitano Alessandro Mastalli: Era importante non perdere. Abbiamo fatto una bella partita. Noi stiamo facendo il nostro percorso. Oggi si è giocato molto a centrocampo. Oggi è stato fantastico giocare davanti a tutta questa gente. Il rigore non c’era assolutamente. Oggi l’arbitro non mi ha fischiato un paio di falli netti.

 

L’allenatore del Catanzaro, Gaetano Auteri, non è venuto in conferenza stampa.

 

 

Gianluca Apicella

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami