Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

ROMERO SI PRESENTA

Protagonista oggi in conferenza stampa al “Romeo Menti” è stato Niccolò Romero, nuovo attaccante della Juve Stabia proveniente dal Sudtirol, ecco tutte le sue parole: “Sicuramente quest’anno la piazza stabiese vorrà fare un campionato di alto livello, perciò ho scelto di venire qui: questa è una piazza che ha fatto sempre calcio vero. Quando ho sentito della possibilità di venire qui non ci ho pensato due volte e ho accettato subito. Spero di fare anche solo la metà di quello che ha fatto Corona in carriera; i miei punti di riferimento sono gli attaccanti fisici, ma io sono bravo anche tecnicamente, mi definiscono un attaccante di manovra. Il blasone della società ci impone di fare un buon campionato, faremo di tutto per raggiungere i playoff senza badare troppo al piazzamento di classifica. Sarà un campionato difficile ma faremo di tutto per far sì che la gente di Castellammare lo ricordi a lungo. Cerco di imparare qualcosa da Forte, lui è sicuramente più bravo di me, è un giocatore più di movimento rispetto a me; spero che possa rimanere ma comprendo che la sua permanenza dipende da scelte societarie in cui io non voglio entrare. Spero di fare tanti goal anche se non credo di essere in grado di raggiungere le sue cifre”.

VOGLIA MATTA DI SCENDERE IN CAMPO

Continua il centravanti: “Il mister Padalino vuole che le sue idee di calcio e i suoi principi siano chiari a tutti, è un allenatore serio che spiega molto attentamente le sue idee durante gli allenamenti: è la riprova che la Juve Stabia quest’anno non scherza. Speriamo che i tifosi possano tornare presto allo stadio, so che questa è una città calorosa, spero di poter sentire presto il calore del pubblico stabiese, che mi hanno detto essere molto caldo. A chi mi dice che ho giocato solo al nord rispondo che sono entusiasta di venire a giocare al sud, come dice il d.s. Ghinassi <>. Dal punto di vista tecnico-tattico siamo allineati al volere del mister, ci stiamo allenando come dei matti, noi giocatori abbiamo tanta voglia di giocare. Non vedo l’ora che arrivi mercoledì per dimostrare che la società sta lavorando molto bene”. 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications.    Ok No thanks