La Juve Stabia vola in Serie B le tappe del viaggio verso Itaca

La Juve Stabia 2023-2024 si presenta al ritiro di Alfedena con tante novità come l’allenatore Guido Pagliuca ed il DS Matteo Lovisa. Tanti giovani interessanti e di prospettiva, il ritorno di Bachini ed alcuni acquisti di qualità ed esperienza come Candellone e Thiam.

Da Teramo contro il Monterosi inizia l’avventura in campionato e subito la Juve Stabia convince la critica con una prestazione davvero importante. Al Menti arriva il primo derby contro l’Avellino deciso da una magia del difensore Bellich. Pareggio a Giugliano e Cerignola sempre per 0-0 e nel mezzo la vittoria netta contro il Potenza con Romeo protagonista. Lo stesso Romeo sarà protagonista nella vittoria contro il Monopoli. Arriva la gara contro il Brindisi, finisce 1-1 ma Thiam sarà decisivo con un rigore parato. Il 15 ottobre altro appuntamento importante contro il Catania. Meli decide la partita e vespe che iniziano a fare i primi sogni stupendi anche se è presto.

Il Viale Europa si colora di gialloblu

21 ottobre allo Stadio Amerigo Liguori il derby contro la Turris. Una gara pazza. Apre Erradi, segna Mignanelli con la Turris che resta in dieci uomini. Sembra fatta ma Pugliese riapre la contesa e serve il secondo rigore parato da Thiam per far impazzire il popolo gialloblu che saluterà la squadra presso il Viale Europa di ritorno dalla vicina Torre Del Greco.

La sconfitta e la ripartenza

Allo Stadio “Pinto” di Caserta arriva la prima sconfitta della stagione ma la squadra allenata da Pagliuca si riprenderà subito la scena battendo il Latina al Menti, ed il Taranto di Caputano in trasferta con il terzo rigore parato da Thiam nel corso del torneo.

Il finale del girone d’andata

Due pareggi contro Sorrento e Foggia. Una vittoria importante a Messina e la vittoria contro il Benevento con la firma di Bellich sempre uomo caldo in fase realizzativa. Ottimo pareggio a Crotone, goleada contro la Virtus Francavilla e vittoria pesante a casa Picerno con reti di Piscopo e Meli.

Un pizzico di follia

Il calcio è strano e la pazzia non guasta mai in questo gioco. Contro il Monterosi arriva un pareggio per 2-2 con la squadra di Romondini che la pareggia in pieno recupero. Allo Stadio Partenio di Avellino arriva il pareggio della Juve Stabia sempre per 2-2 e sempre in pieno recupero grazie ad una magia di Mignanelli.

Le vespe mettono il turbo

Arriva Adorante nel mercato di gennaio e le vespe aprono il gas. Pareggio contro il Giugliano e poi vittoria a Potenza con l’attaccante grande protagonista. Lo stesso Adorate sarà l’uomo caldo anche nella goleada contro l’Audace Cerignola. A Monopoli ci pensa Piovanello mentre sarà ancora pareggio contro il Brindisi. A Catania il secondo stop della stagione.

Il Momento caldo

Adorante prima e Candellone poi decidono i derby contro Turris e Casertana e le vespe hanno ragione del Latina con una vittoria netta per 1-3 con il solito Adorante e meli grandi protagonisti. Adorante sarà decisivo contro il Taranto. A Foggia la terza sconfitta del campionato.

Il momento chiave

E’ oramai lotta verso la Serie B. Contro il Sorrento nella gara disputata a Potenza arriva la svolta del campionato. E’ il 23 marzo e le vespe vincono ma in questo sabato cadono il Benevento e l’Avellino che saluta gli ultimi sogni di rimonta. Nella giornata successiva la Juve Stabia liquida il Messina senza troppe difficoltà ed il Benevento stecca ancora a casa Monterosi.

La resa dei conti

8 aprile è la data da segnare con la matita verde. La Juve Stabia a Benevento esce con un pareggio che vale la matematica promozione in Serie B con la squadra di Pagliuca che farà passare alla Castellammare sportiva la classica notte insonne per la grande festa.

Il dolce finale di stagione

Nel campionato dominato sono poi arrivati i pareggi contro Crotone e Virtus Francavilla prima dell’atto finale contro il Picerno nel giorno della grande festa dello Stadio Romeo Menti con il team del Presidente Andrea Langella che ha salutato il meritato ritorno in cadetteria o se preferite Verso Itaca grazie al tormentone lanciato da Mister Pagliuca.

 


PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Scafati, Maurizio de Giovanni presenta “Pioggia”, nuovo capitolo dei Bastardi di Pizzofalcone

Grande partecipazione ieri, 11 giugno, presso la Villa Comunale - Parco Wenner di Scafati, dove lo scrittore Maurizio de Giovanni ha presentato il suo ultimo lavoro, "Pioggia - Per i Bastardi di Pizzofalcone", edito da Einaudi.

Il sindaco Manfredi ricorda l’impegno politico di Giacomo Matteotti

Per la ricorrenza dei 100 anni dalla morte di Giacomo Matteotti il Sindaco di Napoli Gaetano Manfredi ha posizionato una corona di alloro sulla sua tomba da poco restaurata. Questo gesto serve a ricordare l'impegno politico antifascista di Matteotti.

Scafati Basket arriva la conferma del Prof Confessore

Scafati Basket una importante notizia come riportano i canali ufficiali della società: GIVOVA SCAFATI, CONFERMATO IL PREPARATORE FISICO ELIA CONFESSORE La Givova Scafati rende noto che...

Scafati Basket arriva un nome nuovo

Scafati Basket arriva un nuovo atleta come ha annunciato la società con una nota ufficiale UFFICIALE: FEDERICO MIASCHI È UN NUOVO ATLETA DELLA...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA