L’Argentina vince il suo terzo Mondiale, Francia battuta ai rigori dopo un 3-3

PUBBLICITA

Alla fine l’Argentina di Scaloni è riuscita a spuntarla ai calci di rigore sulla Francia di Deschamps e ad alzare la sua terza Coppa del Mondo, dopo un 3-3 ai supplementari, in quella che è stata forse la più bella finale di sempre. Il primo tempo ha visto infatti una partenza splendida dell’Argentina che si porta in vantaggio al 23′ con un goal di Messi su rigore procurato da Di Maria che costringe al fallo Dembélé. Al 36′ gli argentini raddoppiano con una splendida azione in contropiede, Mac Allister serve Di Maria che batte Lloris.

Nel secondo tempo l’Argentina sembra in controllo della partita e sfiora varie volte il terzo goal. Tuttavia la partita cambia al 80′ quando Kolo Muani viene atterrato in area da Otamendi e Mbappé trasforma il rigore accorciando le distanze. Solo poco dopo al 81′ la Francia arriva al pareggio con uno splendido tiro al volo di Mbappé che trafigge Damian Martinez, dopo uno scambio con Marcus Thuram. Si va quindi ai supplementari dove l’Argentina si riporta in vantaggio al 108′ nel secondo tempo supplementare con un goal di Messi dopo una respinta di Lloris su un tiro di Lautaro Martinez. La Francia però non si arrende e pareggia ancora al 118′ con Mbappé, dopo un fallo di mano di Montiel proprio su un tiro di Mbappé. La partita si decide ai calci di rigore dove é l’Argentina a vincere la sua terza Coppa del Mondo. A quel punto può esplodere la festa per Buenos Aires e per tutta l’Argentina, dopo una finale che è stata un inno al calcio.

ARGENTINA-FRANCIA, IL TABELLINO E LE PAGELLE

ARGENTINA-FRANCIA 4-3 d.c.r

MARCATORI: 23′ rig. Messi (A), 38′ Di Maria (A), 80′ rig. Mbappé (F), 81′ Mbappé (F), 108′ Messi (A), 118′ rig. Mbappé (F)

ARGENTINA (4-3-3): E. Martinez 8; Molina 7 (91’ Montiel 6.5), Romero 7.5, Otamendi 5, Tagliafico 5.5 (121’ Dybala sv); De Paul 7 (102’ Paredes 6.5), E. Fernandez 6.5, Mac Allister 7.5 (116’ Pezzella sv); Messi 10, J. Alvarez 7 (102’ Lautaro 4.5), Di Maria 9 (63’ Acuna 5). Ct Scaloni

FRANCIA (4-2-3-1): Lloris 6.5; Koundé 5 (121′ Disasi sv), Varane 5.5 (113’ Konate sv), Upamecano 7, T. Hernandez 4 (71’ Camavinga 7); Tchouaméni 5.5, Rabiot 6 (96’ Fofana 6.5); Dembélé 3 (41’ Kolo Muani 7), Griezmann 5 (71’ Coman 6.5), Mbappé 9.5; Giroud 4.5 (41’ Thuram 7). Ct Deschamps

Arbitro: Marciniak

Ammoniti: Enzo Fernandez (A), Rabiot (F), Thuram (F), Giroud (F), Acuna (A), Paredes (A), Montiel (A)

Espulsi: nessuno

PUBBLICITA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

Tragedia a Castellammare di Stabia, muore schiantandosi contro un tir

Resta da chiarire la dinamica dell'incidente avvenuto alle prime luci dell'alba di questa mattina nei pressi del casello autostradale di Castellammare di Stabia

L’ultimo Ronin – L’angolo del Nerd e dell’Otaku

New York, in un prossimo futuro. Le quattro Tartarughe Ninja, il maestro Spinter e buona parte dei loro alleati del clan Hamato, sono stati sterminati dal Clan del Piede, guidato dal nipote di Shredder, Oroku Hiroto. Quest'ultimo ha trasformato New York in un incubo tecnologico e le zone limitrofe in una palude tossica.

Stabia City la vittoria dei Citizens di Luigi Vitale

Stabia City che gioia, la squadra di Vitale vince il campionato! Castellammare che vince, nel calcio dobbiamo registare un secondo importante successo dopo quello ottenuto...

La Generazione Vincente Napoli Basket, cede alla Dolomiti Energia Trentino per 93-103

Non ce la fa la Generazione Vincente Napoli Basket a vincere in casa contro Trento che riesce a mantenere la concentrazione necessaria per riuscire a segnare canestri da 3 punti con una percentuale circa del 52%.

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA