Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Ritorno in Champions col botto della Lazio: ottima prestazione nei primi 45′ contro il Borussia Dortmund

Prima partita della fase a gironi di Champions League per la Lazio. Gli uomini di Simone Inzaghi sfidano il Borussia Dortmund di Lucien Favre. La Lazio manca in Champions dalla stagione 2007-08. Inzaghi si affida ai soliti titolarissimi con Immobile titolare dal primo minuto. Favre opta per una mediana a quattro, con qualche assenza pesante in difesa. Fischietto all’arbitro Turpin. Il match comincia con la palla per gli ospiti. La Lazio comincia bene con un buon possesso, e dopo 6′ Immobile segna il primo gol che apre le marcature.

Hitz sbaglia a deviare un pallone: è autogol. Nella ripresa i tedeschi insistono contro un’ottima Lazio

Tedeschi che reagiscono con il possesso palla ragionato, senza sbilanciarsi troppo in avanti. Al 23′ un autogol del portiere Hitz su corner di Luis Alberto. L’estremo difensore devia un colpo di testa di Liuz Felipe, che però finisce in porta. 2-0 all’Olimpico. Bene Lazio in questa prima frazione, con due gol di vantaggio. Borussia Dortmund che fa possesso, ma non regge le iniziative offensive dei biancocelesti.

Nella ripresa gli ospiti alzano il piglio della partita ed osano maggiormente in avanti. Lazio che sa gestire il match fino alla fine, nonostante l’ultima parte della partita sia la più sofferta per Inzaghi e i suoi. Dopo tanta insistenza, il Borussia Dortmund firma il gol del 2-1 grazie a una rete di Halaand che non si fa cogliere impreparato su un cross basso di Reyna. La speranza del vantaggio dura poco per i tedeschi, con Akpra Akpro che chiude di fatto il match siglando il gol del 3-1. Borussia che si fa temibile gli ultimi minuti di gioco, ma alla fine i casalinghi hanno la meglio. Buon esordio per gli uomini di Inzaghi: 3-1 all’Olimpico.

Lazio-Borussia Dortmund 3-1. Tabellino

MARCATORI: Immobile 5′; Hitz (aut.) 23′; Harland 70′; Akpa Akpro 76′
AMMONITI: Luis Alberto 42′; Delaney 61′; Reyna 61′; Strakosha 83′

LAZIO (3-5-2): Strakosha; Patric, Luiz Felipe (51′ Hoedt), Acerbi; Marusic, Milinkovic-Savic (Akpa Akpro 66′), Leiva, Luis Alberto (Parolo 80′), Fares; Correa (Muriqi 66′), Immobile (Caicedo 80′). Allenatore: Simone Inzaghi

BVB (3-4-2-1): Hitz; Piszczek, Hummels, Delaney; Meunier, Witsel, Bellingham (46′ Reyna), Guerreiro; Reus, Sancho; Haaland. Allenatore: Lucien Favre.

ARBITRO: Turpin

Embed from Getty Images

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications    Ok No thanks