Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

L’attaccante della Salernitana Niccolò Giannetti ha bagnato il suo esordio  in campionato con un gol favoloso che ha fatto impazzire di gioia i tifosi granata portando il risultato sul 3-1 battendo il Pescara. Giannetti ha già realizzato tre reti allo stadio Arechi in precedenza aveva fatto una doppietta nella sfida di coppa Italia contro il Catanzaro,  il bomber nativo di Siena sta entrando nel cuore dei salernitani, ecco le sue dichiarazioni.

Le dichiarazioni di Giannetti

È stata una prestazione importante. Abbiamo dato un segnale forte al campionato ma soprattutto ai tifosi che vengono da una precedente stagione molto travagliata e vogliamo riportarli allo stadio con le vittorie. Ci tenevamo a partire bene per riscattarci dalla batosta di Lecce dove ci siamo disuniti nel finale subendo troppo. Oggi siamo stati bravi e ci è stata le reazione che ci ha chiesto il mister. Abbiamo sofferto solo all’inizio del secondo tempo che ci siamo fatti sorprendere e abbiamo subito il loro pareggio. Ma dopo il loro gol non ci siamo abbattuti ma abbiamo continuato a spingere  e l’abbiamo definitivamente chiusa, è stata una vittoria meritata. L’intesa in avanti con Lamin migliora sempre di più e sono contento per la sua doppietta. Essere allenato da Ventura per tutti noi è un grande vantaggio possiamo solo apprendere tantissimo. Questa è la vittoria del gruppo no dei singoli per acquisire consapevolezza dei nostri mezzi. Come attaccante in questa stagione non mi pongo nessun limite vorrei arrivare in doppia cifra, il gol di oggi lo dedico a tutta la mia famiglia che crede nelle mie potenzialità e mi spronano sempre a dare il massimo.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi