Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Roma-Spezia, partita al sapore di rivincita per Fonseca

Roma e Spezia si rincontrano alla diciannovesima giornata di Serie A. Dopo la disfatta in Coppa Italia dei capitolini (partita vinta dai liguri per 4-2) il destino ha voluto che le due compagini si vedessero ancora. E’ l’occasione per Italiano di stupire ancora una volta, lasciare di stucco di nuovo Fonseca, e portare a casa l’ennesima vittoria importante. Per la Roma questa sfida sa di rivincita. Ci si aspetta una squadra agguerrita e famelica dopo la bruciante sconfitta al Mapei Stadium di Reggio Emilia. Partita fondamentale dunque per entrambe le compagini, chiamate ancora una volta all’appello per dimostrare il loro valore.

Spezia che sta vivendo un momento magico

La classifica sorride ai giallorossi, che attualmente occupano il terzo posto in classifica. Spezzini un po’ più defilati, stanziati a metà classifica. Gli aquilotti stanno vivendo un momento da incorniciare, fatto di vittorie e di bel gioco. Fonseca oltre a far fronte a tanti assenti e all’infermeria piena, si aggiunge lo squalificato Mancini. Anche per Italiano uno squalificato, trattasi di Vignali. Infortunati Capradossi e Ferrer. Di seguito le scelte dei mister.

ROMA (3-4-2-1): Pau Lopez; Ibanez, Smalling, Kumbulla; Karsdorp, Veretout, Villar, Spinazzola; Pellegrini, Mkhitaryan; Dzeko. All.:Fonseca

SPEZIA (4-3-3): Provedel; Ismajli, Terzi, Chabot, Marchizza; Estevez, Ricci, Pobega; Saponara, Piccoli, Farias. All.:  Italiano

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x