Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

A partire dal 30 luglio 2017 saranno 27 le squadre di serie C che parteciperanno alla prossima Tim Cup 2017/2018

Ecco i criteri di ammissione:

1. SOCIETA’ AMMESSE

Si rendono edotte le società associate che, in forza del Regolamento della TIM CUP, organizzata dalla Lega Nazionale Professionisti Serie A, saranno ammesse a partecipare N. 27 società della Lega Pro così determinate:

1.1. 4 società sportive retrocesse dalla Serie B al termine del campionato 2016/2017;

1.2. 21 società partecipanti al Campionato di Lega Pro 2016/2017 individuate con i seguenti criteri:

  • a. 7 società classificate dal terzo al nono posto del girone in cui hanno militato le due squadre promosse in Serie B;
  • b. 7 società classificate dal secondo all’ottavo posto per ciascuno dei restanti due gironi.

1.3. 2 finaliste della Coppa Italia di Lega Pro 2016/2017:

  • a. nella ipotesi in cui una delle finaliste di Coppa Italia di Lega Pro 2016/2017 risulti classificata dal 1° al 9° posto nel girone in cui hanno militato le due squadre promosse in Serie B, o dal 1° all’8° posto nei restanti due gironi, sarà ammessa a partecipare alla TIM CUP la società classificata al posto immediatamente successivo nel medesimo girone;
  • b. nella ipotesi in cui entrambe le finaliste di Coppa Italia di Lega Pro 2016/2017 risultino classificate dal 1° al 9° posto nel girone in cui hanno militato le due squadre promosse in Serie B, o dal 1° all’8° posto nei restanti due gironi, saranno ammesse a partecipare alla TIM CUP le società classificate al posto immediatamente successivo nel medesimo girone. 
    2. SOSTITUZIONE DI SOCIETA’

 

2.1. Si rende noto che in caso di sostituzione di una o più società tra quelle di cui al punto 1.1, acquisirà l’accesso alla TIM CUP la società meglio classificata nei tre gironi al termine della                      stagione regolare del Campionato di Lega Pro 2016/2017, ad esclusione delle società promosse in Serie B.

     In caso di più società nella stessa posizione di classifica al termine della stagione regolare, acquisirà l’accesso alla TIM CUP quella che avrà ottenuto il maggior numero di punti (in caso di         ulteriore parità si prenderà in considerazione il maggior numero di vittorie, il maggior numero di reti segnate e, in ultimo, la minor media età tra i calciatori impiegati). In tal caso, si                   precisa che, ai fini dell’individuazione delle società di cui al punto 1.2, le società indicate per la sostituzione delle retrocesse dalla Serie B verranno, a loro volta, sostituite da quelle classificate    al posto immediatamente successivo nel medesimo girone.

2.2. Si rende noto che nel caso in cui taluna delle società di cui al punto 1.2 e 1.3 venga esclusa dalla partecipazione alla TIM CUP perché non ammessa al Campionato di competenza a seguito di un provvedimento del Consiglio Federale, questa verrà sostituita dalla società che ha riportato la migliore posizione di classifica nel rispettivo girone.

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x