Il Santuario di Santa Maria del Toro

PUBBLICITA

L’edificazione del Santuario avvenne tra il 1542 ed il 1549.

Il nome di questa struttura deriva dalla fonte di alcune leggende: la prima afferma che la chiesa sorse su una zona collinare e vi fu scolpita l’immagine della Madonna, ritrovata da una donna anziana che portava al pascolo il suo toro. La seconda invece parla dell’apparizione della Vergine ad una giovane donna storpia che grazie al suo miracolo riuscì a guarire. Un’altra leggenda invece parla di un uomo benestante, che fece dipingere su una roccia la Vergine con il Bambino con al suo fianco San Bernardino da Siena.

La facciata del Santuario è divisa da una trabeazione: nella parte inferiore vi è un portale d’ingresso ed è sovrapposto una lunetta con la raffigurazione della Vergine con in braccio il Bambino. All’interno la struttura è formata da un’unica navata che presenta una pavimentazione in marmo ed un soffitto a cassettoni risalente al XVII secolo.  Sono presenti sei cappelle tra cui una di esse è dedicata alla Vergine Maria. L’altare è in stile barocco; la cupola è arricchita da affreschi che raffigurano il Paradiso e la Gloria di San Gaetano.

PUBBLICITA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

Pizza Village, 14 – 23 giugno a Napoli, poi a settembre Milano e in Europa

Pizza Village, ecco la road map dell’evento che, con il suo format, ha affascinato l’Italia e diversi Paesi esteri

Napoli, rapinati due anziani per circa 100000 euro

La polizia ha arrestato l'uomo che ha prima provato a farsi prestare 7000 euro e poi, una volta scoperto, ne ha rubati 96000. Un giovane...

Kvaratskhelia non si è allenato, problemi per il Napoli

Kvaratskhelia è in dubbio per la gara contro l'Empoli che si giocherà sabato alle 18. Khvicha Kvaratskhelia è stato costretto a fermarsi a causa di...

Il Perseo di Benvenuto Cellini, il particolare nascosto

Come spesso accade, le opere d'arte celano segreti o messaggi da ricercarsi nell'ovvietà estetica. Ecco cosa cela il Perseo di Benvenuto Cellini

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA