Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Rocky III, Gli occhi della Tigre e gli allenamenti con Apollo Creed

Rocky , il terzo capitolo della Saga, dove sono successe davvero tantissime cose da raccontare:

Sono tantissimi gli argomenti in questo film, il terzo capitolo della saga del 1982. Rocky Balboa e’ diventato una stella a livello mondiale,praticamente una icona. Ma anche sul ring non se la cava male perchè riesce a difendere il titolo per ben dieci volte. Il primo incontro di questo film e’ per beneficenza, una sfida di lotta contro Labbra Tonanti, interpretato dal mito Hulk Hogan, leggenda del wrestling. I due come giusto che sia danno spettacolo per il pubblico e nasce un duello pari. Dopo la pittoresca performance, Lo Stallone Italiano va al Philadelphia Museum of Art e qui, sotto la sua statua, annuncia il suo ritiro definitivo dal pugilato ma ecco il colpo di scena, durante un suo discorso irrompe Clubber Lang ( Mr T) che provoca Balboa lanciando il guanto di sfida ma soprattutto non capisce perche’ non viene chiamato a giocarsi l’incontro per il titolo mondiale.

La risposta arriverà dopo da Mickey che aveva disegnato una serie di incontri morbidi perche’ oramai sembrava aver perso i famosi “Occhi della Tigre“. Rocky accetta la sfida e decide di allenarsi ma il suo manager ed allenatore aveva ragione, non e’ il solito Rocky oramai circondato da una truppa di fans. Si arriva al giorno dell’incontro, Mickey si sente male prima della “battaglia”, Balboa sale sul ring e l’esito e’ scontato. Clubber Lang diventa il nuovo campione del mondo, Rocky rientra negli spogliatoi ed assiste alla morte del suo manager ed amico. Finisce qui l’era di Rocky Balboa? In teoria si, anche perchè quello doveva essere il suo ultimo incontro.

Provato per il lutto per la sconfitta e per le parole di Mickey, inizia una nuova fase per Rocky ossia la pazza unione con Apollo Creed. L’ex campione diventera’ il suo nuovo allenatore, impresa non facile perche’ bisogna lavorare molto sulla testa dell’atleta che appare assente e pronto a mollare tutto. Balboa ed Adriana si trasferiscono a Los Angeles, lontano dal lusso e dai fans ed i due in contesti molto umili e semplici si preparano per la rivincita e fra i due pugili inizia a nascere un grande rapporto di amicizia.

Si arriva alla battaglia finale, Rocky e’ preparato e motivato e ben allenato da Apollo che si dimostra un allenatore molto preparato. Rocky Balboa ritrova gli occhi della tigre e manda al tappeto il suo avversario. Il pugile si riprende la Corona ed il film si conclude con l’ultimo incontro, la rivincita fra i due campioni a porte chiuse lontani da tutto e tutti. Poi nel film Creed-Nato per combattere si sapra’ chi fu il vincitore dell’incontro mai visto.

Foto Wikipedia

Leggi anche

Segui sui social

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x