Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Castellammare di Stabia, FdI:” Ci aspettiamo ora che tale discriminazione nei confronti della memoria di Giorgio Almirante venga messa da parte”

Castellammare di Stabia: Attraverso una nota, Fratelli d’Italia,  esprime il disappunto contro la discriminazione nei confronti di Giorgio Almirante da parte della senatrice Liliana Segre.

Nella stessa giornata in cui all’attivista e politica italiana, superstite dell’Olocausto, veniva assegnata la cittadinanza onoraria del comune di Verona, una strada della città veniva dedicata all’ex segretario del Movimento socialista, Giorgio Almirante.

La Segre aveva commentato incompatibili le due scelte perché Almirante in un primo momento della sua vita politica  era stato un componente del Partito Fascista.

I rappresentanti del partito politico, Fratelli D’Italia, non concordano con ciò che la senatrice ha sostenuto in quanto presidente della commissione contro le intolleranze e il razzismo.

Di seguito il pensiero e la posizione del capogruppo di Castellammare di Stabia:

A VERONA DISCRIMINAZIONE NEI CONFRONTI DI ALMIRANTE, UN CONTROSENSO PER IL RUOLO RICOPERTO DA LILIANA SEGRE

Abbiamo votato a favore e senza esitazione alcuna in consiglio comunale a Castellammare di Stabia attraverso il capogruppo Fdi Ernesto Sica, al conferimento della cittadinanza onoraria a Liliana Segre perché ci sembrava il giusto riconoscimento per una superstite dell’Olocausto.

Ma quanto sta accadendo a Verona è paradossale. E’ molto strano che da presidente della commissione contro le intolleranze e il razzismo la senatrice Liliana Segre metta in atto una tale discriminazione nei confronti di Giorgio Almirante, un leader e statista riconosciuto da tutto l’arco costituzionale.

Ben vengano strade intitolate a Enrico Berlinguer, Aldo Moro, Alcide de Gasperi e anche Giorgio Almirante, tutti leader politici di un’altra era e di grande spessore morale. Fratelli d’Italia a Castellammare di Stabia non ha avuto mai dubbi sul riconoscimento della cittadinanza onoraria a Liliana Segre, ci aspettiamo ora che tale discriminazione nei confronti della memoria di Giorgio Almirante venga messa da parte.

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi