" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Lettere – Nino Giordano, sindaco di Lettere, annuncia su Facebook un caso di Covis-19 collegato al settore ricettivo. Ecco il suo annuncio

Non ha sintomi ed è in quarantena, ma i casi del settore ricettivo si allargano. È appena stata annunciata la zona rossa a Sant’Antonio Abate dal Governatore De Luca ed iniziano ad essere annunciati casi legati ai lavoratori del settore.

Lettere – Nino Giordano così su Facebook

“Aggiornamenti Covid-19

Purtroppo devo comunicarvi che anche una nostra concittadina #operatrice del settore ricettivo è risultata positiva al Covid-19.

La giovane sta bene e non ha sintomi, e con i suoi familiari sono in isolamento obbligatorio.

Di concerto con l’ASL stiamo pianificando gli interventi da eseguire a brevissimo (eventuali tamponi, sanificazione, isolamenti).

Ci stringiamo attorno alla famiglia ed alla concittadina contagiata ma ora dobbiamo dare prova di grande senso di responsabilità.

Innanzitutto dobbiamo restare tranquilli e non farci prendere dal panico perché ogni precauzione necessaria sarà tempestivamente adottata sempre di concerto con l’ASL e l’unità di crisi regionale.
Ora più di prima dobbiamo continuare a:

  • Indossare la mascherina,
  • Mantenere il Distanziamento Sociale,
  • Evitare Assembramenti (non fermiamoci per strada a chiacchierare),
  • laviamo spesso le mani.

Queste poche regole ci consentiranno nei giorni a venire di non registrare ulteriori casi di contagio.

Tutti coloro che sono stati ospiti delle strutture ricettive indicate nell’ordinanza del Governatore De Luca hanno obbligo di autoisolamento fiduciario per 14 gg e di coordinare con il proprio medico di base gli adempimenti successivi.”

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications.    Ok No thanks