Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Estate a Napoli 2017 – Le spalle di Totò, la rassegna estiva da luglio a settembre.

In svolgimento la rassegna ‘Estate a Napoli 2017 – Le Spalle di Totò’ un omaggio che il Comune di Napoli e in particolare l’Assessorato alla Cultura e al Turismo hanno voluto rendere ai grandi artisti che hanno accompagnato il principe Antonio De Curtis nella sua carriera cinematografica e teatrale.

Il ricco programma estivo che da luglio a settembre animerà le serate estive in città è il prolungamento naturale del ‘Maggio dei Monumenti’, dedicato al cinquantenario della scomparsa del Principe della risata a cui ha fatto seguito nel mese di giugno la manifestazione ‘Le spalle di Totò’.

Estate a Napoli 2017 si svolgerà in diverse location: il Convento di San Domenico Maggiore, il Cortile del Maschio Angioino, la Chiesa di San Severo al Pendino, il Pan | Palazzo delle Arti Napoli, la Casina Pompeiana in Villa Comunale, il Parco del Poggio, il lungomare e ancora piazze, monumenti e luoghi di interesse della nostra città.

Oltre 70 giornate di attività con rassegne teatrali, performance musicali, concerti, reading, danza, mostre, presentazioni editoriali, realizzati grazie all’impegno e al talento di artisti, associazioni, operatori e promoter culturali.

Il Cortile del Maschio Angioino ospiterà un ricco cartellone musicale dal rock al jazz, passando per la musica etnica, popolare, la musica d’autore, internazionale, classica e napoletana.

Musica con il Festival del Sud dove il pianoforte di Luca Pugliese eseguirà un concerto con brani classici, operetta e classici napoletani con interventi narrati ispirati a Totò con i maestri del San Carlo: Luca Lupoli ed Olga De Mai. Inoltre il concerto di Lino Blandizzi e quello multimendiale ‘Partenorapsody’ tra musica sperimentale, elettronica e classica napoletana.

Nel Convento di San Domenico Maggiore si svolgerà un fitto cartellone con un susseguirsi di rassegne prevalentemente teatrali alternate ad alcuni spettacoli musicali. Il Chiostro delle Statue ospiterà teatro moderno e contemporaneo come lo Starteatrofestival , la rassegna La banda degli onesti, la IV edizione di Classico contemporaneo, diverse repliche dello spettacolo ‘Questa notte balliamo insieme, domani torneremo nemici’ prodotto in occasione del centenario della Prima Guerra Mondiale, lo spettacolo ‘Ma mi faccia il piacere!’ su Totò, Eduardo, Taranto e lo spettacolo ‘ A’ Rota ispirato’ alla leggenda della Madonna dalle scarpe rotte e la storia della Ruota degli Esposti dell’Annunziata. La sala del Capitolo vedrà la III edizione della rassegna Vissi d’Arte – Il teatro racconta i pittori e il teatro dei Sensi Rosa Pristina.

Al Pan il Palazzo delle Arti Napoli la rassegna III edizione della ‘N.E.A.POLIS Napoli Expò Art Polis/ transiti di arte mediterranea’ animata da un ricco calendario di appuntamenti con molti ospiti tra cui Luigi Necco, Isa Danieli, Nino D’Angelo, Marco Zurzolo, Pietra Montecorvino, la mostra degli allievi dell’Accademia di Belle Arti di Napoli. Presente la personale di Esteban Villalta Marzi e la VII edizione della mostra Rock. Al Pan inoltre torna anche quest’anno, dal 20 al 24 settembre si svolgerà Imbavagliati’ il Primo Festival Internazionale di Giornalismo Civile ideato e diretto da Désirée Klain il cui tema sarà Muri e fili.

Altro splendido scenario ormai stabile dell’Estate napoletana è il Parco del Poggio ai Colli Aminei, dove dal 24 luglio prende avvio la rassegna di Cinema all’Aperto, una lunga programmazione di film con particolare riguardo ai nuovi autori, al cinema indipendente, alle tematiche sociali, al cinema d’essai, ai film girati a Napoli affiancata da momenti di approfondimento con gli autori e ospiti.

Il programma estivo ancora riserva appuntamenti speciali in occasione delle nostre note Feste religiose tradizionali, quali la festa della Madonna della Neve, di Piedigrotta, di San Gennaro e di Sant’Alfonso Maria de’ Liguori, dove saranno organizzati eventi culturali e artistici che sposeranno a tanta ricchezza di sentimento religioso e di cultura popolare.

Per il programma completo Comune di Napoli

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x