Agevolazioni 2023, quali si possono richiedere con un reddito basso?

Negli anni sempre più agevolazioni sono rivolte a nuclei familiari con Isee inferiore a 15 mila euro. A questa fascia si rivolgono soprattutto i bonus per le ristrutturazioni ma non solo, la maggior parte infatti riguarda la copertura di servizi di prima necessità come ad esempio il pagamento delle bollette.

Di seguito una sintesi di tutti i bonus 2023 che si possono richiedere con un’ISEE inferiore a 15 mila euro.

 

Bonus Sociale Bollette

Dal 1° gennaio 2023, chi ha un ISEE fino a 15.000 euro potrà beneficiare del Bonus Sociale per le Bollette di luce e gas. Si tratta nello specifico di una riduzione delle spese sulle bollette di elettricità e gas naturale, che si concretizza in uno sconto in bolletta per tutti gli utenti domestici e non domestici in condizioni economicamente svantaggiate.

Per maggiori informazioni: Bonus sociale luce e gas

 

Assegno unico e universale

L’assegno unico e universale è un sostegno economico per le famiglie con figli a carico che viene attribuito a partire dal settimo mese di gravidanza e fino al 21º anno di età. L’importo varia in base all’ISEE della famiglia e all’età dei figli a carico. E’ definito unico perché unifica e sostituisce una serie di misure a sostegno delle famiglie, e universale in quanto viene attribuito a tutte le famiglie con figli a carico residenti e domiciliate in Italia.

Si ricorda che l’assegno unico e universale non richiede l’ISEE per l’accesso ma sotto i 15.000 euro scattano gli importi maggiorati.

Per maggiori informazioni: Assegno unico e universale

 

Bonus asilo nido

Nello specifico il bonus asilo nido rappresenta un aiuto economico che prevede l’erogazione di un contributo di massimo 3000 euro per sostenere le spese per le rette degli asili nido o di servizi di assistenza domiciliare per minori con patologie.

Per maggiori informazioni: Bonus asilo nido

 

Bonus psicologo

Il bonus psicologo è un sostegno, dal valore di 1.500 euro, destinato ai cittadini che necessitano di assistenza psicologica. Si tratta di un’importante misura rivolta alle persone di tutte le età in quanto rappresenta un grande passo per il riconoscimento della salute mentale nel nostro Paese.

Per maggiori informazioni: Bonus psicologo

 

Superbonus villette

Si applica anche alle villette per nuclei familiari con ISEE inferiore a 15.000 euro il Superbonus 90%. Potranno quindi beneficiare dell’agevolazione edilizia i condomini e le villette familiari che rispettano determinati vincoli. Nello specifico, per i lavori posti in essere a partire dal 1° gennaio 2023 la detrazione ridotta è riconosciuta per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2023 a patto che l’unità immobiliare sia adibita ad abitazione principale e che il contribuente abbia un reddito di riferimento non superiore a 15.000 euro.

Per maggiori informazioni: Superbonus villette

 

Si ricorda che sono previste anche altre agevolazioni per chi possiede un reddito basso, come ad esempio l’esenzione dal ticket sanitario regionale o l’accesso al bonus affitto.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Juve Stabia la Primavera pareggia ad Avellino

Juve Stabia la squadra di Lucenti pareggia ma non ottiene il pass. Ci sarà lo spareggio venerdi. Il dettaglio nella nota ufficiale Playoff Primavera 3,...

All-in-one computer 2024: eleganza e funzionalità

All-in-one computer 2024: eleganza e funzionalità, tra estetica e potenza

Napoli, Conte sempre più vicino a diventare il nuovo allenatore, ecco cosa manca per la firma

Antonio Conte si avvicina sempre più a diventare l'allenatore del Napoli anche se restano ancora da definire alcune questioni tra le parti. Cosa manca Dopo aver...

Napoli, scoperto l’autore di un paio di furti al Centro Direzionale

Due guardie giurate in servizio presso il Centro Direzionale hanno accompagnato agli uffici di polizia un uomo che aveva appena rubato il cellulare di...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA