A Sorrento ritorna la Mostra delle camelie

PUBBLICITA

A Sorrento, l’ultimo fine settimana del mese di febbraio, si terrà la diciassettesima edizione della Mostra delle Camelie, promossa dal “Garden Club Penisola Sorrentina” e con il patrocinio del Comune di Sorrento. Ritornerà dopo quattro anni una delle mostre più antiche che hanno luogo nella città di Sorrento.

Sabato 24 e Domenica 25 Febbraio 2024 presso il chiostro di San Francesco, a Sorrento (NA), sarà possibile visitare una mostra completamente dedicata alle camelie. Per questa occasione sono stati selezionati fiori recisi provenienti da ville e giardini di tutta la penisola sorrentina, saranno esposte anche gli esemplari che formano la collezione “Camelie del Generale” di Enrico Scianca.

Durante la mostra avranno luogo anche due conferenze:

  • Sabato 24 febbraio 2024 alle ore 17:00, presso la Biblioteca Francescana, a cura di Maria Nives Reale. Il tema dell’incontro sarò la camelia nella storia, nella letteratura e nell’arte.
  • Domenica 25 Febbraio 2024 alle ore 11:30, presso il chiostro di San Francesco. L’incontro si intitola “La camelia nei giardini sorrentini” e sarà a cura di Elena De Marco.

Sono due le motivazione che hanno spinto il “Garden Club Penisola Sorrentina” ad ideare una mostra completamente dedicata alle camelie: la prima è per far nascere un interesse verso la coltivazione di questo fiore; la seconda è perchè sono consapevoli che la bellezza della “rosa giapponese”, ovvero la camelia, s fonde armonicamente con i paesaggi splendidi della Terre delle Sirene.

La manifestazione è sostenuta e curata da: Pia Ruoppo e Anna Russo Acampora, ideatrici e copresidenti del “Garden Club Penisola Sorrentina”; e il maestro Claudio Ruoppo. La presidente del “Garden Club Penisola Sorrentina”, riferendosi alle camelie, afferma: “Grazie ai terreni di origine vulcanica, ricchi di minerali e con una discreta acidità, che queste piante oggi, in molti casi grandi alberi, si adattano molto bene nei nostri contesti.

Fonte: Ansa.it

 

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Giornata Mondiale della Terra: “Riappropriazioni naturali” di Claudia Evangelista

La società contemporanea si circonda di oggetti dimenticando il rapporto con l'ambiente, e quanto queste scelte siano dannose per esso. Nella serie nominata “Riappropriazioni naturali”, Claudia Evangelista crea un rapporto tra l’uomo e l’ambiente urbano, il rapporto con lo scarto e la natura.

Juventude Stabia l’ultimo ballo del campionato

  Juventude Stabia finisce una stagione importante per la squadra gialloblu. Il focus sull'ultima di campionato come recitano i canali ufficiali della società: Ultima giornata di...

Sicurezza dei dispositivi IoT (Internet of things)

Nell'epoca attuale, caratterizzata da un'accelerazione senza precedenti nel campo dell'innovazione tecnologica, il concetto di Internet delle cose (IoT) ha assunto un'importanza cruciale

Virtus Francavilla-Juve Stabia scelto il direttore di gara

  Virtus Francavilla-Juve Stabia, arbitra Gavini di Aprilia, il comunicato della società Sarà il sig. Simone Gavini della sezione AIA di Aprilia a dirigere il match...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA