" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Trento – Gironzolando tra le casette dei mercatini di Natale potreste essere attirati dal profumo di un’insolita bevanda. La sua ricetta pare sia tuttora segreta. Il profumo è quello di un caffè bollente dall’aroma speziato. Si tratta del parampampoli, una bevanda calda, perfetta per riprendersi dal freddo più rigido, preparata con caffè, grappa, vino, zucchero, miele e spezie.

Leggi pure: Trento, città del Natale – Voglia di Mercatini

parampampoli

Foto dalla Pagina Facebook del Rifugio Crucolo

Il parampampoli, la Coca Cola della Valsugana

Il parampampoli è prodotto solo in Valsugana. Nato negli anni 50, il parampamboli con il suo inconfondibile ed indimenticabile gusto, è considerato “la Coca Cola della Valsugana” per la sua notorietà ed anche per le sue funzioni corroboranti. Inizialmente apprezzata da sciatori e rocciatori, oggi la bevanda viene consumata da tutti ed in particolare dai turisti.

La bevanda va riscaldata in un pentolino fino ad ebollizione; poi  va “infiammata” in superficie e servita flambé in coreografiche tazzine simili, per grandezza, a quelle da caffè espresso. Il suo odore è reso maggiormente intenso proprio dal calore del fuoco.

La ricetta originale della bevanda è tuttora segreta. In tanti si cimentano in imitazioni, ottenendo anche delle buone bevande, ma non certo il parampampoli.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami