Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Quattro appuntamenti all’insegna della comicità per il Summer Time Theater 2017 a Villa Fiorentino.

Nella splendida cornice di Villa Fiorentino di Sorrento dal 5 al 18 agosto si svolgerà il Summer Time Theater 2017, dove si intrecceranno musica e intrattenimento nei giardini di Villa Fiorentino.

Villa Fiorentino costituisce un piccolo gioiello architettonico della cittadina sorrentina, costruita per volere dei coniugi Antonino Fiorentino e Lucia Cuomo agli inizi degli anni trenta del secolo scorso. Una villa dove poter vivere e ricevere clienti della propria attività commerciale : fazzoletti con ricami particolari, per questo la location è nota con il nome di Villa Fazzoletti. La villa fu donata alla Città di Sorrento dai coniugi Fiorentino, oggi sede della Fondazione Sorrento con amministratore delegato Gaetano Milano. Oggi la location è divenuta il cuore pulsante della cultura e dell’arte a Sorrento ospitando numerose manifestazioni durante tutto l’anno.

Per l’estate 2017 l’Associazione culturale ProCulTur, che da oltre 20 anni promuove iniziative di musica, danza e teatro, ha organizzato la rassegna Summer Time Theater 2017.

Quattro appuntamenti all’insegna della comicità e della danza, a partire dal 5 agosto con Rosalia Porcaro che intratterrà il pubblico con i suoi personaggi più famosi che spaziano da Veronica, ingenua operaria impiegata in nero in una fabbrica di “borze”, passando per la mitica cantante di “sesso senza cuore” Natasha, fino ad arrivare ad Assundham, talebana di SpaccaNapoli.

Lunedì 7 agosto si svolgerà Tango Historias De Amor, una serata dedicata al raffinato mondo del tango argentino: ballerini e musicisti condurranno la platea in un viaggio nella storia e nell’universo del tango, evocando lo spirito delle milongas di Buenos Aires dove musica e danza si fondono in una magica atmosfera.

Ancora comicità con Paolo Caiazzo, reduce dal fortunato format televisivo Rai, Made in Sud,che il 12 agosto porterà in scena tutta la sua comicità fatta di monologhi e personaggi da cabaret.

In chiusura della rassegna  il 19 agosto Simone Schettino con i suoi esilaranti monologhi da “fondamentalista napoletano”.

 

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x