" "
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Vorresti affiancare al tuo impiego principale un’attività secondaria che ti permetta di mettere da parte qualche introito extra?

Per fortuna, oggigiorno, il Web offre diversi modi per arrotondare, adatti a chiunque abbia una passione o delle competenze specifiche. Se l’opportunità di mettere da parte qualche soldo in più ti fa gola, clicca qui e dai uno sguardo ai suggerimenti presenti in questo post. I metodi per guadagnare online sono tanti: è sufficiente individuare quello più adatto a se stessi!

Trovare un lavoro part-time

Chi ha parecchio tempo a disposizione potrebbe intraprendere un’attività part-time, iscrivendosi a uno dei tanti siti che mettono in contatto i datori di lavoro con coloro che aspirano a un impiego.

Qualche esempio? In Rete è possibile candidarsi per qualsiasi tipo di lavoro, dalla baby sitter al receptionist, passando per le traduzioni online. Chi ha le giuste competenze può anche offrire consulenze nel settore informatico o in quello del marketing.

Tra i siti più gettonati dagli aspiranti lavoratori figurano Freelancer, Upwork e Fiverr, portali che permettono di avere accesso a migliaia di offerte di lavoro provenienti da ogni parte del mondo e divise per categorie.

Fare dropshipping

Il dropshipping permette di vendere prodotti senza l’obbligo di gestire un inventario e stoccare la merce in magazzino. Non richiede alcun investimento iniziale (ogni articolo viene acquistato presso il sito del fornitore soltanto quando il cliente lo ha già pagato) e non obbliga ad occuparsi delle spedizioni.

Il venditore non deve fare altro che costruire uno store online attraente e pianificare una strategia di marketing efficace. Si tratta di una tipologia di business flessibile, che consente di scegliere gli articoli da vendere e di lavorare in funzione dei propri obiettivi.

Diventare un influencer

Un influencer fa personal branding, ovvero sfrutta determinate competenze per aumentare la sua notorietà. Instagram permette agli influencer di guadagnare in diversi modi: tramite takeovers, post sponsorizzati o vendendo prodotti. A seconda del numero di follower, è possibile guadagnare fino a 500 euro per ogni post condiviso.

Ma come si fa ad aumentare il numero dei propri seguaci? È importante essere coerenti, interagire con gli utenti, indagare i loro gusti ed essere se stessi. Gli aspiranti influencer che desiderano collaborare con un brand possono proporsi iscrivendosi a piattaforme come Buzzoole, Octoly, Influgramer, Coobis e tante altre.

Vendere fotografie online

Possiedi una macchina fotografica professionale e sai usare Photoshop o qualche altro programma di editing fotografico?

Bene, allora puoi pensare di sfruttare le tue abilità in questo settore. Chi ama viaggiare e fotografare città o panorami, può vendere i propri scatti a giornali e blog locali, oppure a piattaforme specializzate come Foap.

Un’altra idea interessante è aprire un blog nel quale proporre stampe delle proprie immagini preferite su prodotti quali felpe, t-shirt, tazze, etc. In alternativa, è possibile vendere le proprie foto a uno dei tanti siti di stock fotografico (Shutterstock, Stokpic, Kaboompics, etc). In questo caso, sarà fondamentale focalizzarsi sui numeri: più foto verranno caricate e maggiori saranno i profitti!

Print Friendly, PDF & Email

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami