Castellammare, al Lab Mirù l’artista Domenico Sepe in un suggestivo vernissage

Castellammare di Stabia – Suggestive trame emozionali saranno le protagoniste di un’imperdibile serata. Venerdì 28 luglio, alle ore 19.00, il Lab delle Sete “Mirù” recentemente inaugurato in Corso Vittorio Emanuele 105 dalla stilista Miriam Ruocco, accoglierà alcune opere dell’artista napoletano Domenico Sepe, autore di numerosi monumenti, opere pubbliche e magnifiche sculture tra le quali il Cristo Rivelato, opera fortemente ispirata a quella di Sanmartino, che racconta però tutt’altra storia – una storia del tutto inedita, mai rappresentata prima: quella del primo respiro di Cristo Risorto.

La mano di Cristo che ritrova la vita sposta il velo. Non dunque, un velo che nasconde, ma un velo che rivela. E’ questo l’elemento che caratterizza molte delle opere di Sepe. Un velo che venerdì 28 Luglio è pronto ad incontrare le pregiate sete disegnate e realizzate da Miriam Ruocco.

Mirù
Sete & Arte – Suggestivo vernissage  – Il Lab di Emozioni Mirù della stilista Miriam Ruocco accoglie l’esposizione di opere dell’artista partenopeo Domenico Sepe

Durante l’evento vernissage “Sete & Arte” gli ospiti del salotto di Mirù  avranno la possibilità di incontrare l’artista ed ammirare le sue opere esposte, alcune delle quali del tutto inedite. A seguire, un momento di piacevole convivialità con aperitivo e brindisi con l’artista.

SEGUI MAGAZINE PRAGMA per restare sempre aggiornato.

 

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Il Pomigliano Jazz 2024 apre con Gonzalo Rubalcada Trio

Il famoso pianista jazz cubano Gonzalo Rubalcada apre la 29° edizione del Pomigliano jazz

Detti napoletani: “‘E chiacchiere s’ ‘e pporta ‘o viento; ‘e maccarune jengheno ‘a panza”

‘E chiacchiere s' ‘e pporta ‘o viento; ‘e maccarune jengheno ‘a panza." (letteralmente "Le chiacchiere se le porta il vento; i maccheroni riempiono la pancia"). più che mai rilevante e attuale

L’avventuriero novellino di Ossan… – L’angolo del nerd e dell’Otaku

Rick Gladiator è deciso a diventare un avventuriero, cosi quel che sosti. Per questo si è allenato intensamente per due anni. Ma Rick ha un problema: ha trentadue anni. Questo rende scettiche le persona intorno a lui. Questo perché il potere magico, alla base anche della forza fisica, man mano che si avanza di età è sempre più difficile da incrementare. Ed infatti viene spesso deriso e sottovalutato per questo. Tuttavia Rick ha un segreto: nei suoi due anni di allenamento è stato seguito dal team più forte dell'intero continente, Orichalcon Fist, composto da avventurieri di classe S, tutti in grado di spazzare via intere armate. 

Salvatore Marra sposa una nuova avventura

Salvatore Marra ex calciatore della Juve Stabia con un vissuto importante anche da allenatore trova una nuova panchina. La nota ufficiale della società Salvatore Marra nuovo...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA