Dimagrimento rapido e sano: Scopri come perdere peso senza rinunciare al gusto

PUBBLICITA

Primi cenni di sole, il mese di Maggio si avvicina, ed eccola lì che incombe la solita domanda: arriverò all’estate in forma?

Subito i sensi di colpa per non aver iniziato prima e le recriminazioni su Pasqua, sul ponte appena passato, su quelli che verranno.

Guardandoci intorno l’industria del dimagrimento è piena di promesse irrealistiche e di diete lampo che promettono di far perdere peso velocemente, senza stress, insomma in un batter d’occhio.

Attenzione a non cadere in errori (forse sarebbe meglio definirli orrori) che possono mettere a rischio la salute. Uno degli e(o)rrori più comuni è iniziare diete estremamente restrittive e monotone, fai da te,  che possono portare a carenze nutrizionali e a problemi di salute a lungo termine.

E’ una cosa che si sa, ma che ci risulta difficile sfuggire, perchè, diciamocelo, il tutto e subito ci fa gola. 7 kg in 7 giorni è il sogno proibito di sempre.

Se ci si rivolge ad uno specialista (e questo è secondo me il modo migliore per iniziare, sì, anche a Maggio) può succedere di incappare in un professionista troppo rigido nella  prescrizione di diete, che non considerando le preferenze e le abitudini alimentari individuali, punta alla perdita di peso in modo prepotente. Questo può portare ad una mancanza di aderenza alla dieta e alla perdita di motivazione nel perseguire i propri obiettivi di perdita di peso: troppo sacrificio!

Come nutrizionista, il mio approccio si basa su un’attenta valutazione del paziente, considerando i suoi obiettivi di perdita di peso, preferenze alimentari e abitudini quotidiane. Il mio obiettivo è quello di creare un piano nutrizionale personalizzato e di nutrizione di precisione che sia sano, sostenibile e soprattutto piacevole da seguire.

Non è un caso che settimanalmente metta delle ricette sui miei social, sfruttando gli ingredienti dei piani alimentari, rendendole però gradevoli al gusto e soddisfacenti per gli occhi. E per rendere tutto più pratico e non solo uno sterile elenco di suggerimenti che si trovano su ogni rivista e su ogni blog che parli di cibo dieta e forma fisica, ecco l’esempio di una giornata “tipo” dei miei piani alimentari di nutrizione di precisione:

Colazione:

– 1 tazza di latte vegetale (latte di avena o latte di mandorla) non zuccherato

– 2 fette di pane di segale tostate con 1 cucchiaino di marmellata senza zucchero aggiunto

–  frutta secca (una manciata)

 

Spuntino di metà mattina:

– 1 porzione di hummus con bastoncini di carote e sedano (o finocchio)

 

Pranzo:

– quinoa bowl

 

Spuntino del pomeriggio:

– 1 porzione di frutta secca mista (ad esempio, mandorle, noci e nocciole) + 1 frutto di stagione o 1 yogurt bianco

 

Cena:

– 1 porzione di verdure cotte (rigorosamente stagionali) al vapore o al forno

– 1 porzione di carne bianca o pesce

Si consiglia l’uso di olio d’oliva.

 

E per non lasciare nulla al caso ecco anche la ricetta della bowl:

Ingredienti:

– 1 tazza di quinoa

– 2 tazze di acqua

– 2 zucchine

– funghi

– 1 cipolla rossa

– 1 cucchiaio di olio d’oliva

– 1 cucchiaino di sale

– 1/2 cucchiaino di pepe

– 1 avocado

– spezie

 

Preparazione:

  1. Preriscalda il forno a 200°C. Taglia le zucchine e la cipolla a cubetti di dimensioni simili.
  2. In una ciotola, mescola le verdure con l’olio d’oliva, il sale e il pepe.
  3. Distribuisci le verdure su una teglia e cuocile in forno per circa 25-30 minuti o finché le verdure non sono morbide e leggermente dorati.
  4. Nel frattempo, cuoci la quinoa in acqua salata seguendo le istruzioni sulla confezione e i funghi trifolati.
  5. Taglia l’avocado a cubetti e spruzzalo con succo di limone per evitare che si ossidi.
  6. Quando le verdure e la quinoa sono pronte, assembla mettendo la quinoa in una ciotola, quindi aggiungi le verdure arrostite, i funghi e l’avocado tagliato a cubetti.

Un filo di olio EVO a crudo.

 

Restano fondamentali le raccomandazioni sul movimento, sulla corretta idratazione e su uno stile di vita sano, ma direi che gli occhi e il gusto devono essere altrettanto soddisfatti!

Altre ricette simili sulle mie pagine social e soprattutto nella rubrica che trovi sul mio nuovissimo canale youtube

PUBBLICITA
PUBBLICITA

Leggi anche

Campi Flegrei, la terra ha tremato due volte

Stanotte altre attività sismiche ai Campi Flegrei Durante la notte tra 18 e 19 febbraio, i Campi Flegrei hanno registrato due nuove lievi scosse sismichehttps://www.napolitoday.it/attualita/doppia-scossa-nella-notte-ai-campi-flegrei.html....

2006 Forlì – 2024 Torino, dopo 18 anni la Coppa Italia ritorna a Napoli

La Gevi Napoli Basket in una finale al cardiopalma, vince le Final Eght Frecciarossa 2024 contro la Olimpia Milano, la migliore e più titolata formazione di questo campionato di A1 e riporta a Napoli la Coppa Italia dopo ben 18 anni

Napoli, incidente stradale a Via Ansaldo, ricoverato un 36enne

Incidente stradale a Via Ansaldo, la dinamica Alle 2 del mattino, in via Giovanni Ansaldo a Napoli, si è verificato un incidente: una Fiat Panda,...

Giornata nera per Napoli, dopo la voragine anche un crollo a via Kerbakher, salvi 2 ragazzi

Crollo a via Kerbakher generato da una cascata di fango e acqua Feriti due giovani al centro di Napoli nel pomeriggio di ieri: questi non...

Ultime Notizie

PUBBLICITA