Acqua potabile o acqua imbottigliata? Questo è il dilemma

E’ indiscutibile l’importanza di bere acqua ed è altrettanto fondamentale sapere quale acqua scegliere. Partiamo da una distinzione fondamentale tra acqua potabile di rubinetto e acqua minerale naturale.

Nel primo caso parliamo dell’acqua normalmente erogata dall’acquedotto che prevalentemente proviene da acqua superficiale ed è trattata prima di arrivare nelle nostre case con varie metodologie, di solito la clorazione.

Le acque minerali naturali, invece,  sono tutte quelle acque frizzanti o meno, che sgorgano da falde o giacimenti incontaminati e profondi e che sono batteriologicamente pure, pertanto vengono imbottigliate tal quale e sottoposte a periodici controlli chimici e microbiologici.

Le acque potabili o di rubinetto possono variare nella composizione minerale e essere oligominerali o anche mediamente mineralizzate.

acqua di rubinetto

Acque imbottigliate, come leggere le etichette

Le acque imbottigliate sono varie, vediamo insieme alcune caratteristiche e come leggere le etichette per sfruttarne al meglio le proprietà.

Le differenze delle acque minerali riguardano soprattutto il residuo fisso ovvero la quantità di minerali, sali e oligoelementi, che restano quando un litro di acqua viene sottoposta ad evaporazione a 180°C; in base al residuo fisso le acque vengono classificate in:

  1. minimamente mineralizzata: fino a 50 mg/L
  2. oligominerale: tra 50 e 500 mg/L
  3. mediamente mineralizzata: tra 500 e 1500 mg/L
  4. ricca di sali minerali : oltre 1500 mg/L

Sulle etichette delle acque imbottigliate si trovano di solito questi elementi:

  • residuo fisso, che determina la classificazione che abbiamo visto;
  • sali minerali presenti nell’acqua e la loro percentuale in bottiglia.
  • pH per stabilire l’acidità,
  • temperatura di imbottigliamento,
  • durezza, connessa al contenuto di calcio e magnesio.

Leggere le quantità di minerali presenti sulle etichette dà la possibilità di conoscere le caratteristiche e il tipo di acqua più adatto a ciascuno di noi.

Ecco qualche esempio: Le acque ricche di calcio (calciche), hanno una quantità superiore a 150mg/l e sono consigliate a chi ne è carente o in particolari stati fisiologici della donna come la gravidanza e l’allattamento o anche negli anziani colpiti da osteopenia o osteoporosi.

Le acque a basso contenuto di sodio (meno di 20mg/l) invece, sono consigliate nelle diete dimagranti e per chi soffre di pressione alta. Sono anche ideali per favorire il drenaggio e la diuresi.

Interessanti sono le acque medio minerali ricche quindi in calcio, ferro, sodio, cloro e bicarbonato, per coloro che fanno sport, per reintegrare i minerali persi con la sudorazione durante l’attività sportiva.

Esistono poi le acque solfate adatte per chi soffre di disturbi gastrointestinali e stitichezza e le ferrate per chi ha una costante anemia o soffre di ipertiroidismo.

La lettura dell’etichetta è fondamentale soprattutto per i nitrati e nitriti che devono essere minimi o meglio ancora assenti, soprattutto per le acque destinate alle gestanti e ai bambini.

Una delle cose fondamentali per mantenere intatte le proprietà delle acque in bottiglia è la conservazione, in particolare occore evitare che le bottiglie siano vicino a fonti di calore o siano “colpite” da luce diretta; consiglio anche di acquistare in negozi che abbiano la stessa attenzione.

Per mantenere intatte le proprietà dell’acqua il mio consiglio è di richiudere bene la bottiglia dopo l’apertura. Evitare anche di mescere l’acqua in caraffe per evitare che perda le proprietà originali, soprattutto da un punto di vista igienico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

NapoliCittàLibro 2024, inaugurata la quinta edizione del Salone del Libro e dell’Editoria

Taglio del nastro questa mattina per la quinta edizione di NapoliCittàLibro - Salone del Libro e dell’Editoria

L’Inter vuole Josep Martinez e Albert Gudmundsson

Tra gli obbiettivi di calciomercato dell'Inter ci sono due calciatori del Genoa, il portiere spagnolo Josep Martinez e l'attaccante islandese Albert Gudmundsson. In questi...

Castellammare di Stabia, Vicinanza giorno da primo cittadino

Castellammare di Stabia, il Dottor Luigi Vicinanza è stato proclamato ufficialmente Sindaco. Il Sindaco e le sue parole in un giorno importante. Castellammare. Vicinanza proclamato sindaco:...

Napoli Basket e Italstage s.r.l. presentano il progetto per il nuovo Palasport

Palazzetto sport e musica, Napoli Basket e Italstage presentano proposta al comune: arena da 14mila posti, investimento di 54 milioni

ULTIME NOTIZIE

Napoli, 67enne investita da un camion

PUBBLICITA