Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Uno sguardo al calcio europeo alla fine di marzo è obbligatorio per capire quali campionati sono “già finiti” e quali sono tutti da definire.

Beh, se in Italia, la pratica campionato è chiusa , o meglio solo la Roma grazie alla sola matematica può ancora competere per il titolo, nel resto d’Europa non è così. O forse si.

In Germania, i Rossi della Baviera sono matematicamente campioni con 7 giornate di anticipo. Se la Juventus, ha fatto il pieno, il Bayern si conferma, per la 24esima volta nella sua storia campione.
Guardiola, adesso, potrà lanciare l’assalto alla seconda Champions di fila ( impresa mai riuscita nella storia della Champions moderna).

In Spagna, è una corsa a tre. Se il Real, cade a Siviglia, ed il Barcellona non è lo stesso di qualche anno fa, vuoi vedere che succede il miracolo di Simeone e del suo Atletico Madrid?
Un finale tutto da gustare e chissà se a maggio l’ultima di campionato Barca- Atletico Madrid non valga il titolo.

Situazione incredibile in Premier League. Il Chelsea è in testa, il Liverpool gioca bene , anzi benissimo, e non molla, ma occhio al Manchester City, che deve recuperare due parite e potrebbe superare tutti.
L’Arsenal ha oramai mollato la corsa per il titolo e sta consumando le ultime energie per prendesi la prestigiosa FA Cup ( in semifinale e favoriti) e si guarda le spalle dall’incredibile Everton, vera rivelazione del torneo.

Infine, in Francia, il PSG di Blanc sta dettando legge. Il Monaco complice l’assenza del bomber Falcao ( forse salta anche il Mundial in Brasile) non riesce a reggere il passo della formazione della capitale.

Prepariamoci ai botti di inizio estate, e secondo voi, chi la spunterà? Bayern, Juventus, Psg e poi ???

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi