Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Il Sassuolo batte l’Inter grazie alla prima doppietta in serie A di Iemmello, nell’anticipo della 36ma giornata di serie A.

Entrambi i tecnici schierano le proprie squadre con il 4-3-3; tutto confermato nei nerazzurri, mentre nel Sassuolo non giocano né MatriDefrel, ma Iemmello in attacco. Sterile supremazia dell’Inter nella prima parte di gara che porta ad un palo di Icardi e poco altro. Alla prima occasione però il Sassuolo va in vantaggio. Al 37′ Murillo perde un pallone sanguinoso davanti alla difesa che porta ad un 3 contro 2 per i neroverdi, Berardi serve proprio Iemmello che batte Handanovic. I nerazzurri accusano il colpo e rientrano negli spogliatoi sotto nel punteggio e fischiati sonoramente dai propri tifosi.

Nella ripresa partono forte i padroni di casa, ci prova il neo-entrato Eder, ma Consigli risponde bene. Al 6′ raddoppia il Sassuolo ancora con Iemmello liberato da un bell’assist di Lirola. L’Inter questa volta riesce a reagire costringendo stabilmente gli avversari nella propria metà campo; tra i più attivi ancora l’attaccante italo-brasiliano. Iemmello viene sostituito ed applaudito da tutto il pubblico del Meazza, anche quello di fede interista. Al 25′ Eder trafigge il portiere del Sassuolo con un destro deviato ed accorcia le distanze. Successivamente c’è il forcing dei nerazzurri che sfiorano il goal con un colpo di testa di Perisic ed un contropiede degli ospiti con Handanovic che salva su Defrel. Il punteggio non cambia: l’Inter non vince da 8 partite.

La spina non è stata riattaccata, come chiedeva il nuovo allenatore Vecchi. Anche oggi i giocatori in maglia nerazzurra erano molto imprecisi, soprattutto nei passaggi e nei cross decisivi. Solo Eder sembra metterci la grinta giusta.

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x