Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

In conferenza stampa, hanno parlato Polak e Favasulli.

Polak e Favasulli sono tornati sulla partita contro la Paganese e guardano alla prossima partita, il derby contro la Casertana.

Ecco le loro parole tratte dal sito ufficiale SS Juve Stabia.

Jan Polak

Con la Paganese avevamo la vittoria in pugno, dunque non siamo soddisfatti per il pareggio finale. Abbiamo già perso 5 punti in casa e non possiamo più permetterci di lasciarne altri per strada, adesso è il momento di vincere. Vero è che la Casertana è un ottimo avversario, dotato di un parco attaccanti di tutto rispetto, ma dobbiamo pensare a noi stessi, quindi non adotteremo contromisure specifiche

Francesco Favasuli

C’è rammarico per il modo in cui è arrivato il gol della Paganese ma sono cose che purtroppo nel calcio capitano. Avevamo fatto il massimo e dispiace per come sia andata, ora però rimbocchiamoci le maniche e ripartiamo. Se oggi indosso questa maglia significa che la Juve Stabia è la società che più di tutte ha creduto in me e che mi ha convinto più delle altre, spero di ripagare sul campo la fiducia ricevuta dalla dirigenza e dal patron Manniello. Chiaramente il ritmo partita arriverà gradualmente con il minutaggio, però mi sto allenando bene e sono a disposizione del mister

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi