Accedi
Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
Home

Gli uomini di mister Coppola calano il poker contro la quotata Vibonese. Carfora di rapina, un super Martone e il neo entrato Ascione fanno esultare la “Città della Pasta”

A Guardare il Gragnano non ci annoia e gli uomini di mister Coppola calano il poker contro la quotata Vibonese. Padroni di casa sugli scudi che tengono il pallino del gioco. Carfora di rapina, un super Martone e il neo entrato Ascione ( Protagonista della ripresa) fanno esultare la “Citta’ della Pasta” che adesso sogna ad occhi aperti. Vibonese non pervenuta. Unico lampo di Da Dalt, che rende meno amaro il pomeriggio per i ragazzi di Di Maria.

 

GRAGNANO CALCIO – US VIBONESE 4-1

GRAGNANO CALCIO: De Marino, Baleotto, Perinelli, Vitiello, Loreto, Gargiulo, Carfora (dal 33′ st. Leone), Martone, Foggia (dal 45′ st. Savarese), Odierna, La Monica (dal 24′ st. Ascione).
A disposizione: Amato, Talpa, Gambardella, Elefante, Varriale, Lupacchio.
Allenatore: Maurizio Coppola

US VIBONESE: Parisi, Castaldo, Patti, Ruscio, Scoppetta (dal 24′ pt. Paviglianit), Bertini, Da Dalt, Cosenza, Saraniti, Allegretti (dal 40′ st. Calabrese), Scapellato (dal 33′ st. Puntoriere).
A disposizione: De Mitri, Cuomo, Vallone, Lavilla, Buda, Ferrario.
Allenatore: Gaetano Di Maria

Marcatori: 22′ pt. Carfora, 29′ pt. Da Dalt (V), 21′ st. e 44′ st. Martone, 33′ st. Ascione

Arbitro: Giovanni Meloni (sez. di Carbonia)

Assistenti: Giuseppe Centrone (sez. di Molfetta) e Claudio Scoppio (sez. di Molfetta)

Ammoniti: Castaldo (V), Ruscio (V), Cosenza (V), Saraniti (V), Patti (V), Gargiulo (G), Foggia (G)

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi