Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

In questi giorni, sul porto di Acciaroli, la frazione più grande e rinomata del comune di Pollica (SA), è arrivata una grossa onda. Non si tratta di uno tsunami, almeno non nel senso più ovvio del termine; si tratta, potremo dire, di uno “tsunami artistico”.

L’opera, realizzata dall’artista Sante De Biase, testimonia il principio di sostenibilità ambientale da anni portato avanti dal Comune di Pollica.

Si tratta di un’installazione realizzata con 2000 bottiglie di plastica. Il verde e l’azzurro delle bottiglie richiamano le tonalità del mare incontaminato di Pollica, pluripremiato con la Bandiera Blu e le Cinque Vele del Touring Club.

L’opera è stata fortemente voluta da Dario Vassallo, Presidente della Fondazione Sindaco Vassallo Pescatore, nonché fratello di Angelo, il Sindaco ucciso ad Acciaroli il 5 settembre del 2010.

Pollica, un tempo semplice borgo di pescatori, oggi è divenuta meta turistica di alta qualità proprio grazie al lavoro svolto da Angelo Vassallo, il Sindaco Pescatore, la cui storia è divenuta nota al grande pubblico anche grazie al film TV diretto da Maurizio Zaccaro, interpretato da un sempre straordinario Sergio Castellitto.



Booking.com

Fascino antico e ricettività efficiente, connubio vincente

Casette in pietra,  vicoli stretti, spiagge lunghe e sabbiose, mare incontaminato, Pollica, pur preservando il fascino dell’antico borgo di pescatori, ha saputo valorizzare le sue risorse naturali divenendo una gettonata località turistica, un luogo accogliente e caratteristico dove è ancora possibile assaporare le tradizioni del Cilento, la sua cultura ed i veri sapori di una volta.

Pollica, oltre ad essere Bandiera Blu, ha anche ottenuto il riconoscimento da parte dell’Unesco come luogo privilegiato della dieta mediterranea.

Inoltre, è stato il luogo di studio scelto da 70 fisici teorici provenienti da tutti il mondo – potremo dire l’élite della Fisica Globale – per approfondire temi scientifici di grande rilievo, oltre ad essere il luogo in cui gli ultracentenari superano di numero quelli dell’isola giapponese di Okinawa.

(Fonte foto: Pagina Facebook Pro Loco di Pollica)

Correlati: Tramonto a Santorini? Meglio ad Acciaroli con Paolo Baron – Intervista

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Scrivi