Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.

Alberto Angela: “Sono uno di voi”

Dopo aver ricevuto la cittadinanza onoraria dalla città di Napoli e di Pompei, arriva anche la laurea in Archeologia honoris causa per il noto giornalista, scrittore e divulgatore scientifico Alberto Angela.

Ieri presso l’Università Suor Orsola Benincasa di Napoli si è svolta la cerimonia di consegna nella Sala degli Angeli.

Il candidato, introdotto dall’Archeologo Antonio De Simone, poco prima della proclamazione ha detto:

“Sono uno di voi”

L’Università Suor Orsola Benincasa ha conferito ad Alberto Angela la laurea ad honorem con la seguente motivazione: “Per la straordinaria capacità di sintesi tra competenza e comunicazione, ovvero tra i valori della conoscenza scientifica e i metodi della trasmissione del sapere nell’era dei nuovi media”.

Laurea in Archeologia

Ecco a voi la Lectio Magistralis di Alberto tratta dal video del conferimento della Laurea Honoris Causa in Archeologia di oggi presso l'Università Suor Orsola Benincasa.Sei il nostro orgoglio! Ora lasciamo spazio alle sue parole#AlbertoAngela #UniversitàSuorOrsolaBenincasa #Cultura #Divulgazione #Storia #Archeologia #Sapere #Napoli Universita Suor Orsola Benincasa #Cultura Alberto Angela – Pagina Fan Ufficiale ALBERTO ANGELA Il Mattino NapoliToday Vesuvio live

Gepostet von Alberto Angela – la cultura e l'uomo am Dienstag, 25. Juni 2019

“Napoli, capitale straordinaria da promuovere”

“Sono già cittadino onorario di Napoli, ora anche laureato e i nostri programmi sono realizzati con il centro di produzione RAI di Napoli: anche nel lavoro sono uno di voi”

“L’Italia intera ci dà l’insegnamento che la qualità paga sempre e Napoli è esempio straordinario di capitale che ha dato tanto e non deve essere dimenticata: torneremo qui, non solo a parlare di passato antico e di medioevo, ma anche del passato recente che ci dà tanti insegnamenti.Continuerò a raccontare Napoli perché ogni volta resto affascinato dalla sua cultura e dalle sue meraviglie”.

Davanti ad una nutrita platea composta da docenti, studenti e appassionati, Alberto Angela, con la pergamena appena ricevuta tra le mani, ha dichiarato la volontà di tornare a Napoli prima possibile per altri progetti.

Le meraviglie del nostro paese indicano la strada da seguire per le sfide del futuro. Ho cominciato qui, a Pompei con il grande archeologo de Simone. Tornerò per altri progetti. La divulgazione è importante per preparare i giovani alle sfide del futuro. Non ero mai stato al suor Orsola, tempio del sapere. Sono rimasto a bocca aperta per il fascino della cultura.”

 

(Video e foto da Facebook)

 

 
Print Friendly, PDF & Email

Scrivi