Il maltempo sta facendo molti danni

Allerta arancione e rosso in Veneto

In una settimana il Po a Pontelagoscuro (Fe) è cresciuto di 6 metri. Infatti, come ho scritto 7 giorni fa (30.10.) la nostra madre natura si sta ribellando, ogni anno sempre di più.

Ieri, 05.11. stavano aspettando l’onda di piena del Po. Tra Pontelagoscuro e Santa Maria Maddalena, tra Polesella (Veneto) e Ro è stata segnalata dall’Aipo un’allerta arancione con una situazione di controllo costante degli argini. L’allerta è diventata rossa invece nella parte più terminale del fiume ad Ariano Polesine (Veneto).

Lunedi, 05.11. alla Canottieri di Pontelagoscuro hanno iniziato un lavoro di sistemazione e messa in sicurezza delle imbarcazioni attraccate.  La protezione civile e gli addetti della navigazione interna stanno monitorando con attenzione l’argine del Po in particolare nel tratto tra Ro e Guarda Ferrarese, dove si sono aperti alcuni fontanazzi prontamente delimitati dai sacchi di terra.

Il vento, i temporali, le piogge intense e mareggiate hanno causato molti danni nei giorni scorsi anche in Emilia Romagna, oltre che ai privati cittadini, alle imprese, in agricoltura, colpendo in particolare la costa comacchiese. Tanto che la Regione emiliano romagnola ha deciso di chiedere lo stato di emergenza.

Print Friendly, PDF & Email