Catania – Juve Stabia 2-0 fa festa la squadra di Lucarelli

PUBBLICITA

Catania – Juve Stabia è una grande classica del girone C della Serie C, fa festa la squadra di Lucarelli che ringrazia Castellini eroe della serata.

Le formazioni iniziali:

CATANIA : Albertoni; Bouah, Quaini, Monaco, Castellini; Chiricò, Welbeck, Tello, Cicerelli; Peralta; Costantino. A disp: Furlan, Donato, Curado, Kontek, Patalano, Haveri, Chiarella, Zammarini, Ndoj, Marsura, Di Carmine, Cianci. All: Lucarelli

JUVE STABIA : Thiam; Andreoni, Bachini, Bellich, Mignanelli; Buglio, Leone, Erradi; Piscopo, Adorante, Candellone. A disp: Esposito, La Rosa, Folino, Picardi, Stanga, D’Amore, Romeo, Pierobon, Gerbo, Meli, Mosti, Garau, Piovanello, Guarracino. All. Tarantino (Pagliuca squalificato).

ARBITRO: Emmanuele di Pisa

Primo Tempo: Il primo messaggio alla partita lo lancia Castellini al minuto 2 dopo gli sviluppi di un calcio d’angolo. Bella chiusura di Bachini su Costantino che toglie dai guai le vespe. Al 13′ passa il Catania. Il copione è sempre lo stesso, angolo e testa di Castellini che fa 1a0. Cicerelli tiro cross e para Thiam. Al 21′ frittata di Bellich che perde un pallone sanguinoso palla a Costantino ma Thiam para. Al 26′ è di Piscopo con un tiro dalla distanza il primo squillo Juve Stabia. Al 33′ arriva una occasione pazzesca per i gialloblù. Bomba di Adorante, para Albertoni ma sulla respinta della sfera Candellone, incredibilmente non segna quando oramai il sembrava fatto. Le vespe provano con il possesso a spaventare il Catania. Si va al thè caldo con la squadra di Lucarelli in vantaggio.

Secondo Tempo: Al 59 tiro di Leone e deviazione aerea di Adorante, palla alta di poco e seconda occasione importante per la squadra di Pagliuca. Arrivano i cambi dalla panchina Di Carmine e Zammarini per Costantino e Peralta mentre per la Juve Stabia i cambi sono Mosti e Romeo per Erradi e Piscopo.  Ci prova anche il neo entrato Mosti che sfiora il goal del pareggio. Al 74′ Castellini in contropiede trova il raddoppio che praticamente chiude la partita. Marsura per Cicerelli e Ndoj per Tello.  Romeo ci prova con un bel tiro ma niente da fare, si salva il Catania. Entra Piovanello per Andreoni.  Esce Chiricò per Chiarella. Non succede niente di clamoroso nel finale con la Juve Stabia che deve registare la seconda sconfitta del torneo.

PUBBLICITA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

LEGGI ANCHE

Il Perseo di Benvenuto Cellini, il particolare nascosto

Come spesso accade, le opere d'arte celano segreti o messaggi da ricercarsi nell'ovvietà estetica. Ecco cosa cela il Perseo di Benvenuto Cellini

Robotica nella vita quotidiana: esempi pratici

Robotica nella vita quotidiana: esempi pratici di come la nostra vita sta cambiando in casa e sul lavoro

Campania, allerta meteo per pioggia, i dettagli

La Protezione Civile della Regione Campania ha diffuso un avviso di allerta meteo valido su quasi tutto il territorio regionale. La Protezione civile regionale ha...

Automazione nel settore manifatturiero: le trasformazioni delle ultime tecnologie

Automazione nel settore manifatturiero: come si sono evolute le tecnologie che hanno trasformato profondamente le fabbriche di tutto il mondo.

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA