Registrati
Ti sarà inviata una password tramite email.
0 0 Voto
Vota Articolo

Juve Stabia vs Frosinone, L’Editoriale di StabiAmore

Juve Stabia, sconfitta con giustifica , il pensiero del Presidente dell’Associazione Culturale, Gianfranco Piccirillo:

Stabia Frosinone Per i tantissimi infortunati se si escludono Russo, Fazio, Ricci, Mallamo e Forte, praticamente lo Stabia si è schierato con i calciatori della scorsa stagione contro una squadra con diversi componenti di massima serie e la presenza del campione del mondo Nesta in panchina. Dopo la parata di Bardi, ex Inter e Livorno, sul solito tiro importante di Calò, il nostro dottore in calcio Russo commette l’errore di andare con entrambe le mani sul tiro dal limite del forte Beghetto e il Frosinone passa in vantaggio, legittimato poi da altre due occasioni dell’ex Livorno Dionisi che coglie pure un palo nella ripresa prima di essere sostituito da Ciano.

Ricci, che Caserta ha voluto in campo dall’inizio al posto di Germoni, deludente nelle ultime gare, ha costretto Bardi alla seconda parata difficile del primo tempo. Russo riscatta l’errore con la mezza prodezza su Dionisi e una serie di interventi sicuri, e nella ripresa lo Stabia prova a reagire con gli ingressi dei coloured Boateng e Addae per Elia e Carlini, entrambi ancora molto lontani dalla brillantezza della scorsa stagione e il passaggio al 4 2 3 1 deciso da Caserta. Il Frosinone è abile però nell’addormentare la gara con la prestazione importante del suo americano di origini macedoni che imperversa a centrocampo, Novagocic, e neanche l’ultimo cambio con Bifulco al posto di Mallamo apporta grandi benefici e anzi il Frosinone colpisce una clamorosa traversa con l’ex Cavese e Crotone, Ciano. Nel finale però lo Stabia trova il modo di sfiorare il pari con la solita punizione di Calò, ma nel recupero proprio Novagocic sfrutta al meglio un errore clamoroso di Ricci a centrocampo, conquistando un rigore realizzato da Ciano che fulmina Russo, autore del fallo sull’americano, che oggi ha giganteggiato in campo. La prima storica vittoria del Frosinone a Castellammare è dunque netta e meritata e costringe lo Stabia a fare risultato al Bentegodi contro il blasonato Chievo dello stabiese Salvatore Esposito nell’anticipo che Rai sport trasmetterà nella serata di venerdì prossimo.

Print Friendly, PDF & Email
0 0 Voto
Vota Articolo
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Vedi tutti i commenti
0
Clicca qui e lasciaci un commento! Grazie.x
()
x
Enable Notifications.    Ok No thanks