Zenit-Lazio finisce 1-1. Caicedo salva il match

Zenit-Lazio. Russi aggressivi, Caicedo entra e pareggia i conti

Zenit-Lazio: Al Saint Petersburg Stadium si gioca Zenit-Lazio per la quarta giornata di Champions. Entrambe le squadre appartengono al girone F. Lazio imbattuta, i russi invece ancora a zero punti. Comincia Zenit-Lazio con palla ai padroni di casa. Primo tempo che non emoziona, a tratti soporifero. Il vantaggio arriva per i padroni di casa con Erokhin. Lazio che reagisce ma non ci riesce.

Secondo tempo che si sblocca grazie a Caicedo, che entra dalla panchina e pareggia un match complicato. Assist sulla fascia da Acerbi, e Caicedo non sbaglia. Il giocatore entra in campo in un momento difficile e di sofferenza biancoceleste. Ancora una volta la Lazio imbattuta in Champions in questa edizione. Finisce una rete ciascuno. Tra 20 giorni sarà il turno dello Zenit che visiterà l’Olimpico, ospiti questa volta della Lazio.

Zenit Lazio 1-1: Tabellino

RETE: 34′ Erokhin; st 81′ Caicedo

ZENIT (4-3-3): M. Kerzhakov; Karavaev, Lovren, Rakitskiy, Douglas Santos; Zirkhov, Barrios, Ozdoev (90′ Sutormin); Kuzyaev (90′ Wendel), Dzyuba, Erokhin (60′ Mostovoy). A disp. Vasyutin, Lunev, Krugovoi, Prokhin, Shamkin. All. Semak.

LAZIO (3-5-2): Reina; Patric, Hoedt, Acerbi; Marusic, Akpa Akpro, Parolo (52′ Cataldi), Milinkovic-Savic, Fares (58′ Pereira); Correa (85′ Luiz Felipe), Muriqi (58′ Caicedo). A disp. Furlanetto, Alia, Armini, Bertini, Czyz, Franco, Pica. All. Inzaghi.

ARBITRO: Dias

AMMONITI: Akpa Akpro, Kuzyaev, Milinkovic-Savic, Lovren, Reina, Krugovoi

http://gty.im/1283924066
http://gty.im/1283923464
http://gty.im/1283923346
http://gty.im/1229459717

Leggi le altre news dal mondo dello sport:


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Detti napoletani: “Fernì a pisci fetienti”, cosa significa?

Fernì a pisci fetienti, quando la discussine prende una brutta piega

Juve Stabia Oh mamma mamma mamma. Sai perché mi batte il corazon ho visto Adorante

Juve Stabia continuano i nostri focus sui grandi protagonisti della vittoria del campionato. Oggi dobbiamo raccontare del bomber Andrea Adorante. Ragazzo nato il 05/feb/2000 un...

Capo Miseno, tra storia e leggenda

”Quando furono giunti sulla spiaggia, trovarono il corpo che giaceva lì, ucciso ignobilmente: Miseno, figlio di Eolo, aveva osato sfidare la progenie di Poseidone...

Giro D’Italia le maglie, le dichiarazioni e le statistiche

  Giro D'Italia la maglia rosa Tadej Pogacar ha oramai le mani sulla vittoria. Le sue dichiarazioni e non solo: LE MAGLIE UFFICIALI Le Maglie di leader...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA