Salvatore Bruno:” Il Napoli un grande ricordo e sulla Juve Stabia……”

Salvatore Bruno:” Il Napoli un grande ricordo e sulla Juve Stabia”

Salvatore Bruno, calciatore che nel corso della sua incredibile carriera ha indossato tante maglie di prestigio si racconta con una intervista ricca di grandi ricordi:

Ti volevo chiedere un tuo ricordo con la maglia del Napoli?

Esordio con il Napoli è un grande ricordo. Una settimana intensa perchè avrei giocato titolare e la squadra non andava bene ma fu bellissimo per la mia famiglia ed una soddisfazione per Scampia, quartiere dove sono cresciuto.

Hai indossato la maglia della Juve Stabia. Che ricordo hai di Castellammare?

Castellammare è un pezzo del cuore ma non solo per me anche per mia moglie e per i miei figli. Non mi aspettavo di vivere una piazza in maniera molto intesa. Ho vissuto la piazza sia in campo che fuori. Ho avuto qualche problema con Braglia ma ho lavorato al top e mi sono divertito.

Fu una stagione molto intensa. Secondo te è corretto dire che il tuo goal più bello fu quello sotto la pioggia contro il Grosseto?

Contro il Grosseto è stato bello ma anche importate. Furono tre punti pesanti per la salvezza. In quella stagione con un pizzico di fortuna in più avremmo fatto cose più importanti.

La piazza Gialloblu ti ha apprezzato molto. Che ricordo hai dei tifosi?

Ho sempre detto che la piazza gialloblu è una tifoseria che sta avanti. Ti sostengono sempre durante la partita. I tifosi hanno dimostrato anche una grande maturità, inoltre sapevano capire i momenti. Ricordo con affetto che erano in tanti agli allenamenti e posso solo dire cose belle sui tifosi gialloblu.

Hai indossato tante maglie di prestigio. Cosa ha rappresentato per te Sassuolo?

Purtroppo ho giocato poco e sono stati due anni poco felici perchè ho subito diversi infortuni seri. Mi è dispiaciuto ma è andata cosi. Però posso dire delle belle cose a livello societario, sono top nel loro lavoro e lo stanno dimostrando nel corso di questi anni.

Una carriera importante. Chi è stato o chi sono stati gli allenatori che ricordi con più affetto?

Faccio due nomi, Pillon e Maran…con primo ho fatto due anni ad Ascoli spettacolari mentre con il secondo ho un grande rapporto di amicizia.

Il calciatore più forte che hai avuto come compagno di squadra.

Ho avuto la fortuna di giocare con tanti grandi calciatori. Fabio Quagliarella ad esempio è un nome ma posso dirti Barzagli o Possanzini.

Tanti goal. Il tuo più bello ?

Lo scavino contro il Pisa di Ventura, con la maglia del Modena, dove feci una tripletta. A livello tecnico è il più bello fu il secondo in quella partita.

Quello che ti ha impressionato di più come avversario…

Ho giocato tante partite, non è facile. Posso dirti Giorgio Chiellini, era fastidioso giocare contro di lui.

Si ringrazia Salvatore Bruno per il tempo concesso per questa intervista

Segui sui social

 

 

 

 

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

PUBBLICITA

LEGGI ANCHE

Juventus ufficiale Thiago Motta

  Juventus è ufficiale l'arrivo di Thiago Motta in panchina. La società ha salutato l'arrivo del nuovo allenatore: Il comunicato ufficiale È ufficiale: il prossimo allenatore della...

Santa Maria La Carità scelto il nuovo allenatore

  Santa Maria La Carità è ufficiale l'accordo con Mister Antonio Maschio, la nota della società: L’Acd Santa Maria La Carità comunica di aver raggiunto l’accordo...

Europei 2024 Italia out Provedel, Ricci e Orsolini

Europei 2024 il CT Luciano Spalletti ha reso ufficiale la lista dei convocati per l'europeo che si giocherà in Germania. Provedel, Ricci e Orsolini...

Carrarese promossa in Serie B. Decide il solito Finotto

Carrarese ultima promossa in Serie B La Carrarese torna in Serie B dopo 76 anni, finale di ritorno contro il Vicenza decisa dal solito Finotto,...

ULTIME NOTIZIE

PUBBLICITA